Pallavolo, si parte il 7 ottobre: presentazione dell’Andreoli Latina

Presentata la squadra che nella prossima stagione che sarà sul doppio fronte del Campionato e della coppa europea. Intanto domenica c'è Perugia nella prima gara in casa

Andreoli Latina pronta per la nuova stagione che prenderà il via domenica 7 ottobre quando scenderà in campo contro Perugia.

E ieri pomeriggio nella cornice della discoteca “24mila baci” c’è stata la presentazione della squadra alla presenza delle le autorità politiche provinciali e comunali.

Sul palco il sindaco di Latina Giovanni Di Giorgi, che ha sottolineato come i colori di Latina quest’anno andranno in Europa, ha ricordato Rondoni come binomio con Gigi Goldner e il vanto di aver portato la pallavolo nella Città; poi Enrico Tiero per la Provincia che ha portato i saluti del presidente Cusani con l’impegno di essere a fianco della società in questo momento difficile dal punto di vista economico.

Poi ha preso la parola il vicepresidente federale Luciano Cecchi, che ha ricordato l’estate delle nazionali: la medaglia di bronzo degli Azzurri di Berruto alle Olimpiadi, l’oro all’europeo juniores maschile e il bronzo femminile. “Latina è ormai una realtà della pallavolo da 16 anni e 11 anni di A1 – ha poi continuato -. Roberto Rondoni un amico, un dirigente, un appassionato che ha portato questa società ai vertici con molta umiltà e molta dedizione ha dato tutto al volley. Sarà un campionato che ha buttato già una sfida, un anno innovativa. L’augurio che la Top Volley sia protagonista in questa stagione”.

“Avevamo programmato di ridurre il budget, poi con lo “scherzo” della conquista dell’Europa c’è stata la riunione famigliare e abbiamo deciso di rilanciare – ha commentato il presidente Falivene -. Tutto è nato sei anni fa quando ho letto sulla stampa che la società aveva dei groppi problemi economici, abbiamo deciso di investire sulla Top-Volley. Mi piacerebbe giocare la final four di Coppa Italia a Milano. Ho fatta mia la filosofia del Professore… scendiamo in campo per vincere tutte le partite”.

“La pallavolo ci entrata nel sangue – ha commentato Paolo Andreoli -, sicuramente alla famiglia Andreoli ma credo anche all’Azienda. È il sesto anno, credo che stiamo facendo delle belle cose. Con grossi sacrifici specialmente in questi tempi. Il ritorno maggiore che abbiamo dalla pallavolo è la passione. È un momento difficile per le aziende, secondo me servirebbe un aiuto da parte delle istituzione per mantenere questo grande progetto in piedi. Anche perché è chiaro che lo sport è bello da vedere e giocare, ma se non ci sono i soldi, sparisce”.

“Essere di nuovo all’inizio di una nuova avventura, numero 37, è sempre un’emozione e speriamo di trasmetterla a chi ci segue – ha dichiarato l’allenatore Silvano Prandi -. Percepisco ogni giorno il desiderio e la voglia di scendere in palestra e mettermi in gioco. Saremo competitivi ogni partita questa è la base da dove iniziare. Poi possiamo vincere o perdere. Credo che sarà una stagione dove potremmo ammirare un bel gioco. Abbiamo gli staff tecnici migliori al mondo, anche se gli altri campionati cercano di portarci via, ritorneremo ad essere il miglior campionato a livello qualitativo. Ai miei ragazzi ricordo sempre che dobbiamo essere di esempio sul campo a quei bambini che vengono a guardarci, perchè siamo dei riferimenti e non dobbiamo deluderli”.

Chiosa Daniele Sottile; “Una bella squadra, siamo rimasti in tanti, i nuovi sono forti. Le prime quattro hanno qualche cosa in più, ma noi ce la metteremo tutta per rendergli la vita difficile. Sarà una battaglia già negli allenamenti per conquistare il posto da titolare. Abbiamo una panchina lunga, anzi due squadre”.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

N CAMPO - Si è svolto oggi pomeriggio al PalaBinchini un allenamento congiunto tra l’Andreoli Latina e la Globo Banca del Frusinato Sora. La partitella amichevole se l’è aggiudica il Latina per 3-1 (25-19, 25-23, 23-25, 25-23) in una gara a tratti piacevole. Ancora si sono visti stati di forma non ottimale a pochi giorni dall’esordio in campionato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco la prima mascherina senza elastici: l’idea di un giovane di Priverno

  • Aperte anche le spiagge libere, ecco le regole: bagno fino alle 19 e distanze di sicurezza

  • Coronavirus: nel Lazio 21 nuovi casi, in provincia 544 contagi totali

  • Stagione balneare al via, si torna al mare anche a Sabaudia: tutte le regole e i divieti

  • Coronavirus: nuovi contagi distribuiti nei comuni di Latina, Maenza, Priverno e Cisterna

  • San Felice Circeo, stagione balneare al via ma solo per prendere il sole: vietato il bagno in mare

Torna su
LatinaToday è in caricamento