Europei di Pallavolo 2013, Totò Rossini vola in finale con l’Italia

Gli azzurri del libero formiano battono anche la Bulgaria e staccano il biglietto per la finale di Copenaghe che si giocherà oggi, 29 settembre, alle 18. Intanto anche l'Andreoli è in finale nel Memorial Imbimbo

Salvatore Rossini con la maglia della nazionale

“Personalmente mi sento come un bambino al quale hanno appena regalato un giocattolo nuovo. Grazie alla fiducia del tecnico e ai miei compagni che mi hanno messo nelle migliori condizioni per poter lavorare, ho conosciuto un percorso di crescita molto rapido, vivendo una realtà che fino a qualche anno fa avevo solo la possibilità di sognare”.

Queste le parole, alla vigilia dell'avventura negli Europei di Pallavolo, di Salvatore Rossini che ora può davvero continuare a sognare: il libero formiano dell’Andreoli oggi pomeriggio alle 18 al Parken Stadium di Copenaghen scenderà in campo con la nazionale azzurra per giocarsi la finale del torneo continentale contro la Russia.

Dopo la vittoria con la Finlandia, ieri gli uomini di Berruto hanno battuto in rimonta anche la Bulgaria staccando il biglietto per la partita che vale il primo posto. Quella contro i campioni olimpici della Russia sarà la decima finale europea dell’Italia – che vale anche la qualificazione ai Mondiali del 2014 -, la prima per Totò Rossini ormai titolare inamovibile del sestetto azzurro.

Boccone amaro da mangiare giù, invece per l’altro giocatore che il prossimo anno indosserà la maglia dell’Andreoli: dopo la sconfitta contro l’Italia, Todor Skrimov e la Bulgaria dovranno vedersela oggi pomeriggio alle 15 contro la Serbia nella partita che vale la medaglia di bronzo.

E mentre si attendono i due match di oggi pomeriggio, gli uomini di Santilli si aggiudicano la seconda semifinale del 2° Memorial Giancarlo Imbimbo, superando in tre set l’Exprivia Molfetta, prossima avversaria nel campionato di Serie A1 - oggi pomeriggio la finale alle 19 contro Vibo Valentia -. E lo fanno con un eloquente 3-0 (25-11, 25-22, 27-25). Dopo un primo set quasi perfetto, nel secondo parziale, i pontini riescono ad allungare sul 16-13, dopo una prima fase di grande equilibrio tra le due squadre, fino al 25-22. Anche il terzo set parte in equilibrio, con Molfetta che si trova avanti 14-16 e poi 19-21, ma non tarda il recupero di Sottile e compagni che chiudono ai vantaggi 27-25.

I COMMENTI

Roberto Santilli: “L’impressione è che abbiamo giocato bene al di là del risultato. Il gruppo mi è piaciuto ed è in crescita. Noi dobbiamo guardare gara dopo gara, ovviamente sono pesate le assenze in entrambi i reparti. Bene in tutti fondamenti, sono moderatamente soddisfatto. Domani facciamo un’altra partita, indipendentemente dalla squadra che incontreremo, dobbiamo dare importanza a quello che facciamo noi”.

Candido Grande: “abbiamo giocato bene, è stata una buona prova. Lo dimostrano le percentuali d’attacco alte, ma anche gli altri fondamentali sono andati bene. Domani ci giochiamo la finale, anche se per noi in questo momento conta solo trovare il gioco”.

Andreoli Latina-Exprivia Molfetta 3-0 (25-11, 25-22, 27-25)

Andreoli Latina:  Sottile 3, Fragkos 12, Gitto 6, Michalovic 12, Noda 14, Candellaro 8; Tailli (L), Paris, Torres. N.e. Ferenciac. All. Santilli.
Exprivia Molfetta: Casoli 4, Piscopo 6, Sabbi 20, Zanuto 11, Fornes 3, Izzo 2; Cesarini (L), De Marchi, Del Vecchio, Blagojevic. N.e: Torre, Rau, Porcelli (L). All. D’amico
NOTE Durata set: 20‘, 23‘, 26‘; totale 1h09’
Andreoli Latina: battute vincenti 3, battute sbagliate 9, muri 10, errori 4, attacco 61%.
Exprivia Molfetta: bv 1, bs 13, m 5, e 7, a 51%.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fase 2, arriva l'ordinanza per le spiagge: si apre il 29 maggio. Ecco le regole

  • Chiede la mascherina al datore di lavoro: licenziato, picchiato e poi gettato in un canale

  • Coronavirus Priverno, cluster al centro dialisi: 14 i positivi. La Asl fa il punto della situazione

  • Coronavirus: un morto in provincia, sette nel Lazio e 18 positivi in più

  • Coronavirus, tre nuovi casi in provincia: tutti relativi al cluster di Priverno

  • Fase 2, la nuova ordinanza nel Lazio: dal 25 maggio riaprono le palestre, dal 29 gli stabilimenti

Torna su
LatinaToday è in caricamento