Pallavolo, vittoria finalmente: la Top Volley supera Molfetta in quattro set

Tre punti importanti arrivati al termine di giorni difficili e che allontanano la crisi per il Latina guidato da Franchi all'esordio su una panchina di Superlega. Candido Grande: "Una vittoria importantissima per il morale"

Vittoria finalmente: la Top Volley interrompe il digiuno che durava dall’inizio del campionato e si aggiudica la settima giornata della Superlega UnipolSai superando l’Exprivia Molfetta in quattro set ben giocati e pieni di agonismo.

Una vittoria scaccia crisi per il Latina guidato da Marco Franchi all’esordio su una panchina di Superlega. Miglior marcatore e Mvp della gara Alessandro Fei con 23 punti grazie anche a 4 ace. Latina chiude con il 62% in attacco, 78% nel terzo set.

LA PARTITA

Vincenzo di Pinto schiera Thiago al palleggio e Sabbi opposto, Polo e Di Martino al centro, Olteanu e Jimenez schiacciatori, De Pandis libero. Marco Franchi all’esordio in Superlega risponde con Sottile in regia e Fei opposto, Gitto e Rossi al centro, Maruotti e Klinkenberg di banda, Fanuli libero.
PRIMO SET - Ace di Fei (3-2), errore di Sabbi (10-8), errore di incomprensione Molfetta (13-10) e sul 15-12 Di Pinto ferma il gioco. Ace di Joao Rafael, 20-19 e timeout Latina. Contrattacco di Sabbi (21-21), errore di Polo (23-21), fallo di seconda linea di Joao Rafael e il parziale si chiude 25-22.
SECONDO SET - Secondo set, ace di Olteanu (1-2), Klinkenberg di prima intenzione ed errore di Joao Rafael (4-2), errore di Fei (6-6), muro di Gitto (10-8), errori di Fei e Sottile (11-12), muro di Sabbi, 14-16 e Franchi ferma il gioco. Ace di Sabbi (17-20), muro di Maruotti (19-20), ace di Klinkenberg, 20-20 e timeout di Di Pinto. Dentro Del Vecchio per il giro dietro, contrattacco di Joao Rafael, 21-23 e Latina ferma il gioco e sul 23-24 a chiedere tempo è Molfetta. Si riprende con Joao Rafael che chiude il 23-25.
TERZO SET - Il terzo set si apre con errore di Olteanu e contrattacco di Fei (2-0), ancora Fei, 4-1 e timeout Molfetta. Errore di Polo (6-2), errore Joao Rafael e muro di Gitto (9-3), dentro Partenio, ace di Polo (9-5), muro di Maruotti (12-6), contrattacco di Klinkenberg, 14-7 e Di Pinto ferma il gioco. Contrattacco di Klinkenberg (16-8), ace di Fei, muro di Klinkenberg, ancora un ace di Fei e pipe Maruotti (21-9), ace Olteanu (21-11), Di Martino di prima intenzione (23-14) e Maruotti chiude il parziale 25-14.
QUARTO SET - Quarto set con Di Pinto che rimette in campo la formazione iniziale, errore di Fei (0-1), Gitto (2-1), contrattacco di Fei (8-6) e Di Pinto ferma il gioco. Si riprende con un contrattacco di Klinkenberg (9-6), muro di Sabbi (9-8), muro di Polo (10-10), Gitto in contrattacco e poi a muro per il 13-10 e Molfetta ferma il gioco. Si riprende con Sottile e due ace di Fei, 16-10 dentro Del Vecchio, Klinkenberg di prima intenzione (17-10), contrattacco di Joao Rafael (18-13), Sabbi di prima intenzione, 22-18 e Franchi chiede tempo. Sottile chiude di prima intenzione sul 25-19.

I TABELLINI

Top Volley Latina-Exprivia Molfetta 3-1 (25-22, 23-25, 25-14, 25-19)
Top Volley Latina: Maruotti 15, Rossi 4, Fei 23, Klinkenberg 13, Gitto 12, Sottile 2; Fanuli (L), Pistolesi. Ne. Penchev, Quintana, Strugar, Caccioppola (L). All. Franchi
Exprivia Molfetta: Joao Rafael 19, Di Martino 6, Sabbi 17, Olteanu 14, Polo 6, Thiago; De Pandis (L), Partenio, Del Vecchio 1. Ne: Vitelli, Jimenez, Porcelli (L), Hendriks, Cormio. All. Di Pinto
Arbitri: Vagni, Sobrero
Spettatori: 1000
Durata set: 24‘, 31‘, 20‘, 25‘. Totale 1h40’
Latina: battute vincenti 5, sbagliate 14, muri 8, errori 17, attacco 62%
Molfetta: bv 6, bs 16, m 5, e 24, a 52%
MVP Alessandro Fei

I COMMENTI

Carmelo Gitto: “Questi tre punti ci sorridono, siamo stati bravi a mettere in campo tutto quello che avevamo, disputando un’ottima partita. Non sono spariti tutti i nostri problemi ma questa vittoria ci darà il morale giusto per fare del meglio”.
Marco Franchi: “Le preoccupazioni c’erano, ma sapevamo che la nostra squadra aveva un valore diverso da quello espresso fino ad ora. Bravi i ragazzi. La sensazione prima della gara era di un macigno sulle spalle, ora ce lo siamo tolti”.
Candido Grande: “era una gara difficile perche questa squadra non riusciva ad esprimere il suo potenziale. Non abbiamo fatto ancora nulla, ma è una vittoria importantissima per il morale”. 
Del Vecchio: “Abbiamo alternato cose buone a cose meno buone. Siamo cresciuti nel cambio palla rispetto alle precedenti uscite,quello che ci manca sono la difesa e il relativo contrattacco. C'è sempre da lavorare anche se il poco tempo a disposizione non deve essere un alibi. Siamo dispiaciuti anche per i nostri tifosi accorsi qui”
.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spaccio di droga e corruzione: 34 arresti a Latina. Coinvolti due agenti della polizia penitenziaria

  • Droga e corruzione in carcere, i nomi dei 34 arrestati dell'operazione "Astice"

  • Astice e cocaina in carcere: in cambio di favori soldi e droga agli agenti corrotti

  • Corruzione in carcere, il detenuto parla dell'ispettore: "Quando vuole mangiare fallo mangiare subito"

  • Latina, giallo in via Sabaudia: trovato il cadavere di un uomo in auto

  • La buona sanità a Formia, bimbo cade e si rompe la milza: il chirurgo torna in ospedale e lo salva

Torna su
LatinaToday è in caricamento