Pallavolo, vittoria in 4 set contro Ravenna: tre punti importanti per la Top Volley

Un successo che permette a Latina di risalire in classifica. Una buona iniezione di fiducia in attesa del trittico, Civitanova-Trento-Modena che affronterà nelle prossime gare

(foto di Paola Libralato)

Una vittoria sofferta ma importantissima quella ottenuta dalla Top Volley al PalaBianchini contro la Bunge Ravenna. Nella gara valida per la 15° giornata della Superlega UnipolSai - la seconda di ritorno - Latina si è imposta in quattro set sugli avversari.

Tre punti che tolgono i pontini dal fondo della classifica e li riportano in 11ma posizione scavalcando Padova, Milano e Sora. Una gara giocata a strappi dove sono stati i padroni di casa a rimanere in partita anche sotto di molti punti.

Una buona iniezione di fiducia in attesa del trittico, Civitanova-Trento-Modena che affronterà nelle prossime gare.

LA PARTITA

Fabio Soli schiera Ricci al palleggio e Torres opposto, Bossi e Ricci al centro, van Garderen e Lyneel schiacciatori, Goi libero. Daniele Bagnoli risponde con Sottile in regia e Fei opposto, Gitto e Rossi al centro, Maruotti e Klinkenberg di banda, Fanuli libero.
PRIMO SET - Muro di van Garderen (0-2), errore di Maruotti e ace di Torres, 2-6 e timeout di Bagnoli. Muro di Bossi (2-7), primo tempo di Gitto (4-7), muro di Torres (7-12) dentro Penchev, muro  di Bossi, 9-14 e i pontini fermano il gioco. Contrattacco di Klinkenberg, fallo di Spirito e muro di Gitto, 13-15 e Soli chiede tempo. Si riprende con un ace di Penchev (14-15) dentro Grozdanov, errore di Lyneel e muro di Klinkenberg (17-16), muro di Ricci e pipe di Grozdanov (17-19), muro di van Garderen (18-21), contrattacco di Fei e fallo di Spirito, 22-22 e Ravenna chiede tempo. Dentro Quintana e muro di Gitto (24-23), rientra Maruotti, invasione aerea di Spirito che chiude il set 28-26.
SECONDO SET - Secondo set, sul 4-3 dentro Kaminski, contrattacco e muro di Torres e muro di Ricci, 5-8 e i pontini chiamano tempo. Errore di Fei (5-9), muro di Klinkenberg (7-9), ace di Lyneel (7-11), contrattacco di Maruotti (9-11), contrattacco di Fei (12-13), contrattacco di Torres (13-16), break pontino (15-16), contrattacco di Torres ed errore di Fei 17-21 e timeout Bagnoli. Pipe di Lyneel (17-22), dentro Penchev per il servizio, primo tempo di Gitto, 19-22 e Soli ferma il gioco. Ace di Fei, 21-23 e ancora timeout Ravenna. Lyneel chiude il secondo parziale 21-25.
TERZO SET - Terzo set con Kaminski confermato, muro di Fei (2-1), contrattacco di Maruotti e primo tempo di Gitto, 5-2 e timeout Bunge. Ace di Kaminski (7-6), contrattacco di Torres (8-8), errore di Torres (10-8), primo tempo di Gitto (12-9), contrattacco di Lyneel (14-13), muro di Rossi e ace di Gitto, 17-13 e Soli chiede tempo. Errore di Lyneel e due primi tempi di Rossi (20-13), ace di Torres ed errore di Fei, 24-20 e Bagnoli chiede tempo. Si riprende con un altro ace di Torres e van Gardner di prima intenzione, 24-22 e i pontini fermano il gioco. Ace di Torres (24-23), un muro di Sottile chiude 25-23.
QUARTO SET - Quarto set con Grozdanov in campo, primo tempo e muro di Ricci (0-2), muro di Gitto (2-2), errore di Maruotti, Torres di prima intenzione e muro di Kaminski, 2-6 e Bagnoli chiede tempo. Errore di Fei e muro di Grozdanov (2-8), contrattacco di Fei (6-10), muro di Klinkenberg e ace di Maruotti, 13-15 e timeout di Soli. Errore di Lyneel e contrattacco di Fei (16-16), dentro Leoni e poi Marchini, errore Lyneel, muro di Fei ed errore di Torres (20-17), muro di van Garderen (20-19), ace di Torres, 23-23 e Bagnoli chiede tempo. Errore di Lyneel che chiude la gara 27-25.

I TABELLINI

Top Volley Latina-Bunge 3-1 (28-26, 21-25, 25-23, 27-25)
Top Volley Latina: Klinkenberg 10, Rossi 8, Fei 26, Maruotti 7, Gitto 14, Sottile 2; Fanuli (L), Pistolesi, Penchev 1, Strugar, Quintana. Ne: Ishikawa, Caccioppola (L). All. D.Bagnoli
Bunge Ravenna: Spirito 2, Lyneel 14, Ricci 9, Torres 24, van Garderen 7, Bossi 1; Goi (L), Marchini, Kaminski 7, Raffaelli, Grozdanov 11, Leoni. Ne: Calarco. All. Soli
Arbitri: Saltalippi, Zavater
Spettatori: 755
Durata set: 30‘, 26‘, 29‘, 34‘. Totale 1h59’
Latina: battute vincenti 4, sbagliate 11, muri 12, errori 21, attacco 46%
Ravenna: bv 7, bs 17, m 15, e 29, a 44%
MVP Carmelo Gitto

I COMMENTI

Daniele Bagnoli: “Non so che tipo di valenza si può dare a gare come questa. Siamo contentissimi per il risultato, siamo stati bravi a recuperare i due set in cui ci siamo trovati in svantaggio, non sempre ci siamo riusciti in passato. E’ stata una partita che è andata a momenti.”
Carmelo Gitto: “Una vittoria che conta tanto. Ci da il morale e la fiducia per vincere altri scontri diretti come questo. Abbiamo giocato di squadra non mi sento l’Mvp dell’incontro”.
Fabio Soli: “Siamo venuti per portare il più possibile, ma non ci siamo riusciti. Maledetto il primo set dove non siamo riusciti a chiudere il netto vantaggio che avevamo anche perché Latina ha alzato il livello di gioco”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spaccio di droga e corruzione: 34 arresti a Latina. Coinvolti due agenti della polizia penitenziaria

  • Droga e corruzione in carcere, i nomi dei 34 arrestati dell'operazione "Astice"

  • Sezze, prostituzione minorile: 50enne fa sesso con una ragazzina pagando la madre

  • La buona sanità a Formia, bimbo cade e si rompe la milza: il chirurgo torna in ospedale e lo salva

  • Astice e cocaina in carcere: in cambio di favori soldi e droga agli agenti corrotti

  • Lavori sulle condotta idrica, Latina senza acqua giovedì 12 settembre

Torna su
LatinaToday è in caricamento