Pallavolo, Sottile: “Difficile fermare Modena. Abbiamo bisogno dei nostri tifosi”

Parola a Daniele Sottile alla vigilia del big match di domenica al PalaBianchini contro i campioni dell'Azimut Modena: "Noi dobbiamo pensare a noi stessi a trovare il nostro gioco e esprimere un buon livello"

E’ Daniele Sottile a presentare la partita di domenica della Top Volley contro Modena. Latina chiamata al secondo big match consecutivo dopo quello contro Macerata della scorsa settimana e a quattro giorni dalla trasferta dei pontini a Trento in programma giovedì 27 ottobre per il recupero della quarta giornata. 

In campo alle 18 di domenica 23 ottobre. “Ha vinto la Supercoppa e le prime quattro partite di campionato, è difficile fermare Modena” ha dichiarato il palleggiatore di Latina. 

“Noi dobbiamo pensare a noi stessi a trovare il nostro gioco e esprimere un buon livello, cercare di prendere punti. Siamo all’inizio della stagione e abbiamo già incontrato due ‘grandi’, poiché Civitanova e Verona fanno parte del lotto che giocherà per il vertice della classifica, mentre con Ravenna potevamo portare a casa la vittoria, ma siamo solo all’inizio della stagione. 

Il tour de force con le ‘grandi’ non si è ancora completato dato che abbiamo domenica Modena e giovedì Trento”.

“Loro mettono una grossa pressione in battuta e hanno delle individualità importanti che possono metterci in difficoltà in ogni momento della partita - prosegue Sottile -. Noi dobbiamo ripetere la buona prestazione con Civitanova. Dobbiamo proseguire su questa strada, c’è stato un ottimo livello di gioco contro la Lube, abbiamo tenuto testa per due ore di gioco ad una grande squadra. Dobbiamo confermare questo livello anche con Modena. 

L’importante ora è lavorare bene in palestra per poi arrivare nelle migliori condizione nelle partite dove occorre far punti. Abbiamo bisogno di lavorare e questa settimana ci ha permesso di dedicarci alla palestra, anche se la prossima sarà diversa”.

Fei secondo me ha fatto delle grandissime cose in tutte e due le partite che ha giocato, nessuno aveva e ha dei dubbi sulle sue potenzialità, è un talento assoluto e solo la sua presenza in palestra porta grandi stimoli a tutti. Le squadre piccole se hanno un buon gruppo alla fine portano dei buoni risultati durante tutta la stagione”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Poi l’appello ai tifosi. “Cercheremo di garantire al pubblico grande spettacolo, quindi chiediamo ai tifosi di venire al PalaBianchini perché abbiamo bisogno di loro” ha concluso il giocatore pontino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, controlli della polizia: scoperta parrucchiera che lavorava in casa. Denunciata

  • Coronavirus Latina: nel Lazio 2.642 positivi, ma ci sono 24 guariti nelle ultime 24 ore

  • Coronavirus, Latina piange la morte del ginecologo Roberto Mileti. E' la tredicesima vittima in provincia

  • Terracina, 250 mascherine donate al Comune. Il biglietto: "Dal vostro concittadino Gabriele Orlandi"

  • Coronavirus, l'assessore regionale D'Amato: "Test rapido a tutti gli abitanti del Lazio"

  • Coronavirus: 12 casi in più in provincia, 13 i morti. Ma i guariti salgono a 21

Torna su
LatinaToday è in caricamento