Eliminatorie Campionati italiani: l'Asd Boxe Latina, prima nella categoria società

Una graduatoria stilata dal Comitato Regionale della Federazione Pugilistica Italiana, che tiene conto del rendimento dei tesserati di ogni singolo sodalizio. E' il piazzamento finale il parametro di valutazione della commissione giudicante presieduta da Antonio Zonfrillo

Era l'ultimo atteso verdetto per completare le fasi eliminatorie regionali dei Campionati Italiani Schoolboys, Junior e Youth. Dopo gli onori per l'organizzazione di tre delle cinque serate, che dal 26 settembre al 5 ottobre, hanno visto salire sul ring oltre centro pugili di tutto il Lazio, l'ASD Boxe Latina si è classificata al primo posto nella speciale classifica per società.

Una graduatoria stilata dal Comitato Regionale della Federazione Pugilistica Italiana, che tiene conto del rendimento dei tesserati di ogni singolo sodalizio. E' il piazzamento finale il parametro di valutazione della commissione giudicante presieduta da Antonio Zonfrillo. In base ai punteggi attribuiti al termine di ciascuna delle cinque riunioni, l'ASD Boxe Latina ha ottenuto 12 punti, score totale realizzato dalle medaglie d'oro degli Youth  Massimiliano Capoccia (56 kg) ed Angelo Marchetto (60 kg) e l'argento dello Schoolboy Simone D'Antoni (56 kg). Il primo posto, tra 37 società partecipanti, è a pari merito con la Cosmo Boxe di Tranquinia.

Secondo posto con 11 punti, per la Phoenix Gym di Pomezia. Al terzo posto, 10 punti, i capitolini della Team Boxe Roma XI. «Un ulteriore attestato dell'ottimo lavoro svolto - commenta il presidente ASD Boxe Latina Francesco Prezioso -, che aumenta la soddisfazione dopo avere già raggiunto l'obiettivo di due nostri ragazzi qualificati alle fasi nazionali». A tal proposito la FPI ha inviato una circolare in base alla quale, visto l'elevato numero di pugili partecipanti, l'ulteriore selezione in vista delle tappe conclusive dei Campionati Italiani a Barge (Cuneo, dal 7 al 9 novembre per Schoolbooys e Junior) e Trevi (Perugia, dal 21 al 23 novembre per gli Youth), si svolgerà a Spoleto (Perugia). Un Torneo Interregionale, valido come seconda fase eliminatoria in programma da domani 17 ottobre a domenica 19 ottobre.

Sollevati dall'impegno e quindi accedono direttamente alla fase finali, soltanto i pugili delle categorie di peso con un massimo di 8 partecipanti, e 4 pugili, scelti in base al ranking, di ogni categoria dove i partecipanti sono più di 8. Un criterio in base al quale sono certi gli ulteriori due match per i pontini Massimiliano Capoccia ed Angelo Marchetto. Entrambi sono convocati per la seconda riunione, in programma sabato 18 ottobre dalle 14 sul ring allestito presso l'Istituto Sovraintendenti della Polizia di Stato, in viale Trento e Trieste 36, a Spoleto. Seconda ed ultima riunione, l'indomani, 19 ottobre, stesso luogo e stesso orario. Gli abbinamenti avverranno per sorteggio dopo visita medico e peso ufficiale. Inizia il confronto con i pugili di altre regioni, la sfida tricolore entra nel vivo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Preso con due etti di cocaina dopo un inseguimento, in lacrime davanti al giudice

  • Furti di auto col trucco dello "spinotto": confessa uno dei ladri della banda

  • Violenta lite all’autolavaggio, tre arresti per tentato omicidio. Pestato un 48enne

  • "Certificato pazzo" in cambio di soldi: un medico della Asl al centro del "sistema"

  • Morto dopo un inseguimento notturno di una ronda, processo davanti alla Corte di Assise per omicidio

  • Processo Alba Pontina, Pugliese racconta: “Ho deciso di collaborare per non essere ammazzato"

Torna su
LatinaToday è in caricamento