Schiattarella su tutti. Ujkani, che regalo. Le pagelle dei nerazzurri

Il jolly tra i più positivi nell'ennesimo k.o. stagionale. Male l'estremo difensore, la cui uscita a vuoto determina la vittoria dell'Entella. Mbaye impreciso e a disagio con Keita

Pasquale Schiattarella

Un tempo giocato a buoni livelli non è stato sufficiente per scongiurare l'ennesima sconfitta (la quarta nelle ultime sei partite), né per stemperare le contestazioni del pubblico, piuttosto deluso e preoccupato per una lotta salvezza che si fa sempre più complicata. Il Latina perde anche con l'Entella, senza sfruttare il fattore Francioni, teatro di tre delle ultime cinque giornate di campionato. La sensazione di aver gettato alle ortiche un'opportunità notevole, perché in caso di vittoria i pontini avrebbero messo tre pesanti punti tra sé e la zona playout. Invece ora servirà un mezzo miracolo, specie in considerazione del fatto che i prossimi quattro avversari (Spezia, Crotone, Vicenza e Pescara) hanno tutti degli obiettivi concreti da perseguire, e sembrano più in palla rispetto alla formazione di Gautieri. 

Le pagelle

Latina (4-3-3) Ujkani 4,5; Bruscagin 5,5 (24’st Boakye 5) Dellafiore 6 Esposito 5 Calderoni 6; Mbaye 5 (44’pt Bandinelli 6) Mariga 6 Schiattarella 6,5; Scaglia 6 Corvia 5,5 (31’st Paponi 6) Ammari 6. A disposizione: Leone, Olivera, Shahinas, Brosco, Dumitru, Baldanzeddu. All. Gautieri 5,5

Ujkani 4,5 - Insegue un pallone tuffandosi come se andasse per farfalle. E Troiano ringrazia. Sbaglia poco, ma, come dice Mino Abbacuccio di Made in Sud: "Quando sbaglia, sbaglia". 

Bruscagin 5,5 - Non si schioda dalla propria mattonella per oltre un tempo, preoccupato di contenere le scorribande di Cutolo e di Keita. Con l'uomo in più prende coraggio, ma niente di che (24'st Boakye 5 - Parte come punta in appoggio a Corvia, poi ne prende le veci. Tanti movimenti sbagliati, e una deviazione sotto porta da difensore, piuttosto che da attaccante. Una sciagura più che una risorsa). 

Dellafiore 6 - Tranquillo perché di fatto l'Entella smette di attaccare a metà primo tempo. 

Esposito 5 - Come Dellafiore. Ma l'espulsione evitabile ne macchia la valutazione. 

Calderoni 6 - Ci prova ad appoggiare Ammari, i cui movimenti a tutto campo finiscono per aprirgli degli spazi invitanti. Arriva al cross tante volte, alcuni sono anche di ottima fattura. Se solo ci fosse un attaccante prolifico...

Mbaye 5 - Macchinoso e sconclusionato. E Keita gli va via con una costante svizzera. E Gautieri si spazientisce a tal punto da toglierlo a due minuti dall'intervallo (44'pt Bandinelli 6 - Un po' mezzala, poi addirittura mediano basso quando il Latina per un po' passa al 4-2-3-1. Lui, che sarebbe un attaccante esterno, si sacrifica con diligenza. In questo momento in cui tanti compagni non la beccano mai, forse meriterebbe un po' più di spazio). 

Mariga 6 - Per un tempo è in soggezione come tutta la sua squadra. Eppure l'Entella non fa grandi cose, né i suoi centrocampisti possono essere considerati dei fini palleggiatori. Più vivace e di personalità la ripresa. 

Schiattarelle 6,5 - Portatore sano di fosforo, anche nei momenti di maggior confusione dei suoi. Corre, lotta, e imposta. Regista, mezzala di qualità, e chiusura da terzino. Ce ne fossero altri due o tre come lui, il Latina sarebbe in zona playoff. 

Scaglia 6 - Anche lui si accende a sprazzi. Ma nel primo tempo è l'unico a far venire i brividi a Iacobucci, che nella ripresa gli nega un gol quasi scritto. 

Corvia 5,5 - Inesistente per oltre un tempo. Timidi risvegli quando è un po' tutta la squadra ad avere un sussulto. "Vittima" anche lui dello Iacobucci show. (31’st Paponi 6 - Altro giocatore che sbatte contro Iacobucci. Invoca un rigore - che c'era - e nel complesso fa vedere cose dignitose). 

Ammari 6 - Veloce, dribblomane anche quando non serve. I cross a volte sono troppo lunghi, ma le cose migliori il Latina le fa vedere dalle sue parti. 

Gautieri 5,5 - La squadra ha reagito nella ripresa, ed era anche logico, vista la classifica e considerata la superiorità numerica. Le occasioni ci sono state, ma Iacobucci era in stato di grazia. Resta piuttosto incomprensibile il primo tempo, in linea con la mediocrità vista a Livorno. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spaccio di droga e corruzione: 34 arresti a Latina. Coinvolti due agenti della polizia penitenziaria

  • Sezze, prostituzione minorile: 50enne fa sesso con una ragazzina pagando la madre

  • La buona sanità a Formia, bimbo cade e si rompe la milza: il chirurgo torna in ospedale e lo salva

  • Droga e corruzione in carcere, i nomi dei 34 arrestati dell'operazione "Astice"

  • Lavori sulle condotta idrica, Latina senza acqua giovedì 12 settembre

  • Garage a fuoco in via Geminiani: evacuato un palazzo. Intossicati alcuni residenti

Torna su
LatinaToday è in caricamento