Surf Casting, il pluricampione mondiale Simone Paniconi premiato dal sindaco Coletta

Il giovane atleta di Latina ha ricevuto una targa per meriti sportivi. Nei giorni scorsi la qualificazione ai Mondiali 2020 in Portogallo, mentre ora è impegnato ad organizzare i Mondiali 2019 nella provincia pontina

Importante riconoscimento per Simone Paniconi, il pluricampione del mondo di Surf Casting che ieri pomeriggio ha incontrato il sindaco di Latina Damiano Coletta e ricevuto una targa per meriti sportivi. Insieme a lui era presente anche David Girardi presidente della Asd Latina Casting Club. Pontino doc, Simone Paniconi vive a Borgo Bainsizza e nell’ultimo lustro ha vinto cinque medaglie d’oro nei Campionati Italiani di Surf Casting e tre campionati mondiali.

Un vero fuori classe il nostro Paniconi che a solo 22 anni è stato convocato nelle Nazionali di Surf Casting per sette Campionati del Mondo, in ben quattro categorie diverse Under 16, Under 21, Coppie e Seniores. Nella sua carriera agonistica, tra Campionati Italiani e Campionati Mondiali, ha spesso primeggiato sia nelle classifiche individuali che in quelle a squadre, portando a casa un ricco medagliere: due bronzi, un argento e otto medaglie d’oro. L’ultimo oro è arrivato con il titolo di Campione d’Italia a Coppie 2019 vinto con il compagno di squadra Adriano Maiocchetti a Bibione in Veneto.

Con questa vittoria la squadra si è qualificata ai mondiali che si terranno in Portogallo nel 2020. Intanto, Simone ed il Comitato World Fishing Championship-Latina 2019 sono impegnati nell’organizzazione del Mondiale (Under 16 ed Under 21) 2019 che si svolgerà sulle spiagge di Latina, Sabaudia e Terracina ad ottobre.

“Riteniamo che, sia per gli aspetti sportivi e qualità dei campi gara, sia per la bellezza dei paesaggi e dello splendido litorale e non ultima l’eccellente capacità e qualità ricettiva delle strutture presenti sul territorio, il litorale pontino sia la cornice ideale per la più importante manifestazione sportiva internazionale, riservata ai giovani, della disciplina del Surf Casting. Poter organizzare un mondiale qui è una bella conquista – ha precisato il presidente del Latina Casting Club e del Comitato Organizzatore David Girardi – mi rammarica solo che Simone, avendo avuto il merito di qualificarsi e di prendere parte ai Mondiali, della categoria Senior, che si sono disputati a Febbraio in Sud Africa, da regolamento internazionale, non possa competere nella categoria riservata ai giovani”.

Il nostro giovane atleta cura in maniera metodica la preparazione, che prevede, settimanalmente, almeno tre sessioni di prove di pesca in spiaggia di circa quattro ore e alcune ore di allenamento sul prato, con le prove di lancio (long casting), il perfezionamento della tecnica di lancio consente di raggiungere con il piombo distanze fino ai 250 mt.

“Sono stato onorato – ha affermato il sindaco Damiano Coletta – di aver avuto l’opportunità di incontrare un ragazzo come Simone che a soli 22 anni ha già ottenuto importantissimi risultati grazie all’impegno, al lavoro e alla disciplina”. Sulla targa, consegnata a Simone Paniconi, l’augurio di un futuro ancora più ricco di successi.  

Potrebbe interessarti

  • Torna in mare “Brilla&Billy”, la barca di Lucio Dalla ormeggiata nel porto di Formia

  • Notte Bianca a Latina: tutti i divieti per sabato 20 luglio. Come cambia la viabilità

  • Sabaudia, per l'estate tour gratuito in battello sul lago di Paola

  • Achille Lauro e la Notte della Luna: il centro di Latina fa festa

I più letti della settimana

  • Tragedia nel mare di Latina: sub di 19 anni muore durante un’immersione

  • Sezze: cane chiuso in un sacchetto della spazzatura e gettato tra i rifiuti, ma si attende l'adozione per Vita

  • Cosa fare nel weekend? Ecco gli eventi a Latina e Provincia

  • Incidente sull’Appia: tre auto coinvolte. Un ferito grave, atterra l’eliambulanza

  • Torna in mare “Brilla&Billy”, la barca di Lucio Dalla ormeggiata nel porto di Formia

  • Processo Alba Pontina, le vittime del clan Di Silvio raccontano in aula tutte le minacce

Torna su
LatinaToday è in caricamento