Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Coronavirus, sindaco di Minturno: “Ritiro le ordinanze”. Studenti tornano a scuola | IL VIDEO

 

Vertice in Prefettura nel pomeriggio di oggi, martedì 3 marzo, per fare il punto della situazione in provincia sul nuovo Coronavirus, soprattutto alla luce del caso di positività al Covid-19 registrato ieri, quello della donna di Cremona che in visita ai parenti a Minturno dopo aver accusato dei sintomi si è presentata al pronto soccorso di Formia per poi essere trasferita allo Spallanzani di Roma dove ora è ricoverata. 

Al termine dell’incontro voluto dal prefetto che ha convocato i primi cittadini dei 33 comuni della provincia, ha parlato il sindaco di Minturno, Gerardo Stefanelli. Il decreto legge 9/2020 pubblicato ieri rende, infatti, inefficaci le ordinanze continginbili ed urgenti adottate dai primi cittadini di alcuni centri del sud pontino. “Ieri sera abbiamo adottato delle misure precauzionali e oggi ci è stato fatto osservare che queste contrastano con un decreto legge del Governo emanato e pubblicato ieri di cui non avevamo piena contezza. Per questo ritiro le ordinanze che ho emesso in qualità di sindaco” ha detto Stefanelli. Da domani, dunque, riapriranno gli istituti scolastici e cadranno tutte le limitazioni adottate ieri sera, ha tenuto a far sapere il sindaco di Minturno ai cittadini anche attraverso la sua pagina Facebook con cui sta tenendo aggiornata la popolazione sulla situazione. 

“Inoltre ci giunge la notizia che il caso al momento rimane isolato, che tutti i familiari che erano stati a contatto con la persona non presentano sintomi. La situazione è stata messa sotto controllo dalle autorità competenti. La seconda persona che ieri sera era stata prelevata, con tutte le procedure cautelative, è risultata negativa al primo tampone”.

Potrebbe Interessarti

Torna su
LatinaToday è in caricamento