rotate-mobile
Mercoledì, 28 Settembre 2022
Animali

Pet Rescue Italia: l’appello dei volontari per salvare l’associazione

Pet Rescue Italia, attiva dal 2017, è a rischio chiusura. Un appello di aiuto e solidarietà per salvare tutti i pet ospiti dell’associazione

Presente sul territorio milanese dal 2017, Pet Rescue Italia è un’associazione nata dalla volontà di un gruppo di persone che avevano come obiettivo principale aiutare gli animali in difficoltà e dargli una nuova possibilità.

Nella onlus situata in via Cascina Santa Brera a San Giuliano Milanese, i volontari si prendono cura dei loro ospiti, da quando arrivano, fino a quando vengono adottati.

Oggi, però, l’associazione conosciuta e divenuta un punto di riferimento nella regione Lombardia e non solo, è sull’orlo della chiusura: entro marzo 2022 dovrà abbandonare il terreno sul quale si trova.

Il motivo? Come racconta Gianluca Maletti, presidente di Pet Rescue Italia, nel 2021 l’area è stata venduta e i nuovi proprietari hanno deciso di non volere più un canile; a tutto ciò, sono state rinvenute irregolarità edilizie nei box dedicati ai cani e, di conseguenza, ATS ha bloccato la struttura e inviato un’ingiunzione di sfratto.

Pet Rescue Italia, però, è diventata un punto di riferimento per chi desidera adottare un pet. L’associazione, infatti, è la più importante in Italia e vanta circa 350 adozioni all’anno, ossia 30 cani al mese che trovano una nuova famiglia.

Pet Rescue è riuscita nel corso degli anni a farsi conoscere e amare, poiché ha da sempre organizzato percorsi di adozione specifici per ogni singolo cane ospite nel rifugio; ma non è tutto, perché ha sempre svolto diverse attività sociali e di formazione coinvolgendo anche ragazzi più difficili delle scuole o diversamente abili.

Come dichiarato sulla pagina Facebook da Gianluca Maletti, se entro dicembre di quest’anno non ci sarà un progetto operativo, Pet Rescue dovrà chiudere i battenti perché al momento non vi è un posto in cui trasferirsi.

Di cosa c’è bisogno? Non solo un aiuto economico, ma anche amministrativo; ciò implica una guida per i permessi e per individuare il terreno ideale. Per tale ragione, alle amministrazioni comunali e alla Regione Lombardia l’associazione chiede un intervento e un aiuto per identificare un’area da acquistare sul territorio milanese.

Un terreno aperto dovrebbe essere di 10.000 mq, per consentire ai pet di uscire in passeggiata e vivere all'aperto; mentre, in caso di terreno chiuso almeno di 20.000 metri.

Da un punto di vista economico, invece, i volontari di Pet Rescue chiedono, a chi avesse voglia, un aiuto economico e, soprattutto, di farsi avanti perché solo con aiuto concreto e reale è possibile ricostruire Pet Rescue Italia.

Per aiutare l’associazione e mettervi in contatto con Pet Rescue Italia potete chiamare il numero 3466856947, visitare il sito oppure la pagina Facebook.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pet Rescue Italia: l’appello dei volontari per salvare l’associazione

LatinaToday è in caricamento