"Scherza con i fanti": Gianfranco Pannone e Ambrogio Sparagna premiati a Venezia

Il regista di Latina e il musicista di Formia hanno presentato il film tra gli Eventi Speciali delle Giornate degli Autori, nell'ambito della Mostra del Cinema di Venezia

Gianfranco Pannone e Ambrogio Sparagna, il primo regista di Latina e il secondo musicista originario di Formia, hanno ricevuto ieri, 31 agosto, al Lido di Venezia il Premio Siae per il Talento Creativo "per l'originale lavoro tra immagini d'archivio e la ricerca cinematografica e musicale che raggiunge sorprendenti risultati nel film 'Scherza con i fanti'". Il premio è stato consegnato dal vice presidente di Siae Salvatore Nastasi.

"Siamo molto onorati e felici di questo premio, anche perché lo riceviamo insieme. Qualcosa di inedito, che vede insieme un musicista e un regista. Non succede spesso - hanno sottolineato Pannone Sparagna - ognuno di solito viene valutato nel proprio orto. Abbiamo condiviso non solo 'Scherza con i fanti' ma diversi altri film, cominciando il nostro sodalizio ben 30 anni fa con 'Piccola America'. Cifra tonda che rende ancora più importante questo momento. Non ci resta che ringraziare di cuore Siae e l'Istituto Luce Cinecittà, con cui abbiamo realizzato ben tre film documentari in dieci anni, altra cifra tonda. Grazie anche alle Giornate degli Autori che, con Giorgio Gosetti, ci hanno accolto affettuosamente".

Il film Scherza con i fanti, presentato ieri mattina in anteprima mondiale tra gli Eventi Speciali delle Giornate degli Autori, nell'ambito della Mostra del Cinema di Venezia, è prodotto e distribuito da Istituto Luce Cinecittà.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Pontina: perde il controllo dell’auto, muore un uomo di 39 anni

  • Coronavirus, arriva l'ordinanza della Regione Lazio: misure di prevenzione e profilassi

  • Coronavirus, Comune di Sezze: “Due pullman in arrivo da Venezia. Situazione monitorata”

  • Coronavirus, Regione: “Scuole chiuse nel Lazio e manifestazioni pubbliche vietate? Fake news”

  • Sette etti di cocaina e un revolver nascosti in casa: blitz e arresto della squadra mobile

  • Camionista di Sezze denunciato dai carabinieri a Pordenone: guidava in stato di ebbrezza

Torna su
LatinaToday è in caricamento