Martedì, 27 Luglio 2021
Attualità

AstraZeneca solo agli over 60: rimandata la vaccinazione per i lavoratori di Aprilia

La decisione, in seguito alle nuove disposizioni del Ministero della Salute, annunciata da Confapi Latina e Consorzio Ciap. L’iniziativa era prevista per il 14 e 15 giugno

Salta l’iniziativa che doveva partire domani, lunedì 14 giugno, che prevedeva la vaccinazione contro il coronavirus, con il serio AstraZeneca, dei lavoratori delle aziende di Aprilia. La decisione è stata presa in seguito alle nuove disposizioni che sono arrivate lo scorso venerdì 11 giugno dal Ministero della Salute relative allo stop dell’uso di AstraZeneca alle persone di età inferiore ai 60 anni.

Per questo, “il punto straordinario di vaccinazione per lavoratori promosso dalle associazioni datoriali e dall’Assessorato alle Attività Produttive di Aprilia non potrà essere avviato nei tempi pianificati”. A darne notizia sono stati i coordinatori Michele Volpe e Marco Braccini, presidenti rispettivamente di Confapi Latina e del Consorzio Ciap: “Apprendiamo la notizia dopo aver terminato l’approntamento della struttura di vaccinazione nel pieno rispetto dei protocolli governativi, raccolto le adesioni di centinaia di lavoratori di aziende del territorio, fissato le prenotazioni per le giornate previste”.

"Nell’allestimento della struttura presso il punto ristoro in via della Meccanica in Area Industriale di Aprilia - viene spiegato ancora -, sono stati coinvolti altre organizzazioni di volontariato (Rotary Club Aprilia-Cisterna) e società private che hanno già contribuito o avevano pianificato un impegno specifico. Il coinvolgimento è stato per molti su base volontaria, dato l’alto valore simbolico ed etico del progetto.

“Vogliamo ringraziare tutti coloro che hanno creduto nell’iniziativa sin dal primo momento ed in particolare quelli che hanno preso parte attiva erogando i servizi volontariamente, e nello specifico le ditte: Alexander, SUN, Eco Disinfesta, Plastochem, Associazione Compagnia del Sapere, oltre alle persone di Marco Sacchetti, Mauro Serone. Rimane il rammarico di non poter disporre immediatamente di vaccini alternativi su disposizione della Regione Lazio per soddisfare le richieste”.

I cittadini under 60 anni che si sono prenotati verranno avvertiti direttamente e saranno invitati a prenotarsi presso attraverso il portale https://prenotavaccino-covid.regione.lazio.it.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

AstraZeneca solo agli over 60: rimandata la vaccinazione per i lavoratori di Aprilia

LatinaToday è in caricamento