Domenica, 21 Luglio 2024
I programmi / Aprilia

Sette progetti sulla sanità per 3,5 milioni finanziati dal Pnrr

Il punto nel corso di una riunone del Comitato dei sindaci del distretto socio-sanitario Lt1 formato dai comuni di Aprilia, Cisterna, Cori e Rocca Massima

Ad Aprilia una runione del Comitato dei sindaci del distretto socio-sanitario Lt1 coadiuvato dal tavolo tecnico dell’Ufficio di piano nella giornata sullo stato dell’arte dei finanziamenti Pnrr di settore. I sindaci dei Comuni di Aprilia, Cisterna, Cori e Rocca Massima, insieme ai rispettivi assessorati, stanno portando avanti sette progettualità all'interno del distretto. 

Sitratta di 7 interventi finanziati dal Piano Nazionale di Risanamento e Resilienza per un importo totale di circa 3 milioni e mezzo di euro che stanno già portando sul territorio i primi risultati che riguardano il rafforzamento dei servizi sociali domiciliari per garantire la dimissione anticipata assistita e prevenire l’ospedalizzazione, i percorsi di autonomia per persone con disabilità, il sostegno alle povertà, la tutela degli operatori del settore e interventi rivolti ai minori e ai nuclei familiari in condizione di fragilità.

In riferimento ai percorsi di autonomia per i cittadini con disabilità, quelli in condizione di povertà estrema e anziani fragili, le progettualità distrettuali intervengono anche attraverso un piano di adeguamento-ristrutturazione di 4 strutture, due delle quali individuate nel comune di Aprilia, una in quello di Cisterna e una nel comune di Cori. A seguito della stipula delle convenzioni verranno riqualificati gli spazi acquisiti alla disponibilità degli enti per l’affidamento delle attività di gestione dei progetti personalizzati e dei servizi in collaborazione con gli enti del terzo settore. Relativamente all’intervento relativo alle capacità genitoriali e prevenzione della vulnerabilità delle famiglie e dei bambini il distretto ha formato l’equipe e la squadra di coach territoriali e sono state individuate le famiglie che fanno parte dell’obiettivo previsto nel servizio di educazione domiciliare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sette progetti sulla sanità per 3,5 milioni finanziati dal Pnrr
LatinaToday è in caricamento