Bandiere Blu, nel Lazio premiate nove spiagge: sette nella provincia pontina

Oggi a Roma la consegna degli ambiti riconoscimenti della Fee. Premiati approdi turistici, servizi e acque più pulite

Fa incetta di riconoscimenti il Lazio che, con ben nove bandiere blu, si piazza al nono posto tra le regioni italiane per numero di vessilli assegnati nel 2019 dalla Fee - Foundation for Environmental Education. Premiati, nei comuni rivieraschi, gli approdi turistici e le acque più belle e pulite, oltre che fornite di servizi. Per il Lazio le bandiere vanno alla nuova entrata Anzio e a Trevignano Romano sul lago di Bracciano. Il resto delle bandiere blu, sette, sono tutte per la provincia pontina: Ventotene, Sperlonga, Terracina, Gaeta, Latina, San Felice Circeo e Sabaudia, località in cui la bandiera blu svntola già da qualche anno.

I dati sono stati presentati questa mattina nella sede romana del Cnr, dove i rappresentanti delle amministrazioni comunali hanno ritirato il riconoscimento. Sono 183 i comuni vincitori, per un totale di 385 spiagge, circa il 10% delle spiagge premiate a livello mondiale.

“Annunciamo con soddisfazione, anche per il 2019, un aumento di comuni Bandiera Blu, ben 183” afferma Claudio Mazza presidente della Fee Italia, sottolineando che "quella di Bandiera Blu è una filosofia dei piccoli passi ma cose molto concrete, che nel tempo determinano il cambiamento. I Comuni in grado di conservare il proprio patrimonio ambientale e di saperlo promuovere mostrano già di essere quelli maggiormente appetibili per il turismo, turismo – sottolinea Mazza - che dovrà inevitabilmente riferirsi a parametri di sostenibilità sempre più stringenti per potersi rinnovare e creare benessere”.

"Il riconoscimento della Bandiera Blu - spiega Stefano Laporta, presidente Ispra e Snpa - non è soltanto un’etichetta, ma un’esortazione a migliorare e a promuovere la cultura ambientale e il segno evidente che turismo e sostenibilità possono e devono andare di pari passo e coniugarsi, affinché tale assegnazione assuma il doppio valore di riconoscimento e di educazione alla tutela dell’ambiente. Il nostro è un Paese dove forte è l’impronta turistica – conclude Laporta - e diventa fondamentale diffondere stili di vita che vadano nella direzione dell’economia circolare e del rispetto dell’ambiente”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa di nozze con 80 invitati, arrivano i carabinieri: tutti multati

  • Coronavirus, allerta arancione nel Lazio: 795 casi. D'Amato: "Si teme un peggioramento"

  • Coronavirus, contagi inarrestabili. Nel Lazio quasi 600 nuovi casi, in provincia 47 in più

  • Coronavirus, l'ondata non si ferma: 64 nuovi contagi, 21 sono a Latina

  • Coronavirus: altri 49 contagi in provincia. I numeri più alti a Latina, Cisterna ed Aprilia

  • Coronavirus, 543 casi nel Lazio su 15.500 tamponi effettuati in 24 ore. Cinque morti, 112 guariti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento