rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
L'iniziativa

La Befana del Poliziotto: la visita degli agenti ai bambini negli ospedali e nelle case famiglia

L’iniziativa della Questura per regalare doni ed un sorriso ai più piccoli in occasione di una delle festività da loro più attese. Il tour del 6 gennaio parte con la visita ai bambini ricoverati nel reparto di Pediatria del Goretti

Arriva la “Befana del Poliziotto” che farà vivere un giorno dell’Epifania speciale ai bambini ricoverati presso le strutture ospedaliere, quelli ospitati nei centri di accoglienza e quelli accolti presso un orfanotrofio della provincia di Latina: ad incontrarli, per festeggiare insieme a loro il 6 gennaio, saranno i poliziotti della Questura e dei diversi Commissariati.

Accompagnati dal questore Michele Spina, alle 10 gli agenti faranno visita ai bambini ricoverati presso il reparto Pediatria del Santa Maria Goretti, per regalare un sorriso a chi è costretto a trascorrere queste giornate di festa in ospedale anziché a casa, nonché per ringraziare il personale sanitario per la dedizione e la professionalità con cui svolgono il proprio lavoro, soprattutto in questo momento storico caratterizzato dalla grave emergenza epidemiologica.

Ai bambini verranno consegnati dei doni, alcuni dei quali forniti da diversi partner pubblici e privati, per offrire ai piccoli pazienti ed alle loro famiglie un momento di gioia e di svago e testimoniare come la Polizia di Stato non sia solo sinonimo di prevenzione e repressione di reati e soccorso pubblico, ma anche di umanità, solidarietà e vicinanza.

Una volta salutati i piccoli degenti, il personale si recherà presso alcune case famiglia del territorio per incontrare i bambini. Analoghe iniziative saranno svolte presso gli altri ospedali, le case famiglia e un orfanotrofio della provincia dai poliziotti in servizio presso i Commissariati dei diversi distaccamenti della provincia. 

befana_poliziotto_2021-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Befana del Poliziotto: la visita degli agenti ai bambini negli ospedali e nelle case famiglia

LatinaToday è in caricamento