menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cisterna, l'Anagrafe ora è in rete con l'Italia: il Comune incluso nell'Anpr

La novità negli uffici della pubblica amministrazione garantirà servizi anagrafici, censimenti più snelli e veloci

Dal 10 dicembre il Comune di Cisterna è stato ufficialmente incluso nell’Anpr, l’Anagrafe Nazione della Popolazione Residente. Un cambiamento radicale nei processi di acquisizione e gestione dei dati della popolazione, che confluiranno direttamente al Ministero dell’Interno, con importanti effetti sia sulla celerità dei servizi e sul loro utilizzo.

L'Anpr consente al Comune di svolgere i servizi anagrafici ma anche di consultare o estrarre dati, monitorare le attività, effettuare statistiche, evitando duplicazioni di comunicazione con le amministrazione pubbliche. Tutto questo garantisce maggiore certezza e qualità al dato anagrafico e semplifica le operazioni di cambio di residenza, emigrazioni, immigrazioni, censimenti e altro ancora. Il vantaggio per il cittadino è quello di poter verificare la propria posizione e richiedere certificazioni anagrafiche presso qualsiasi Comune che abbia già aderito all'Anpr e non solo in quello di residenza. Per gli impiegati ciò presuppone una riduzione dei tempi perché elimina gli scambi di documenti previsti dalla procedura tra il comune di nuova residenza e quello di provenienza, semplifica i processi amministrativi oltre a effettuare il censimento continuo comprensivo della toponomastica.

"Il subentro in Anpr – commenta l’assessore Alberto Ceri – è un fatto importante e rappresenta un nuovo passo verso la digitalizzazione dei processi amministrativi. Il passaggio non è stato automatico ma preceduto da una complessa attività di bonifica dei dati per la quale è stato fondamentale il supporto e l’esperienza di tutto il personale del settore che, con appositi corsi, si sta formando per un uso efficace dei nuovi strumenti messi a disposizione. Il Comune di Cisterna dunque sta già recependo e attuando le linee guida del ministro Paola Pisano sulla digitalizzazione della pubblica amministrazione e sul diritto di accesso ai servizi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento