Cisterna, l'Anagrafe ora è in rete con l'Italia: il Comune incluso nell'Anpr

La novità negli uffici della pubblica amministrazione garantirà servizi anagrafici, censimenti più snelli e veloci

Dal 10 dicembre il Comune di Cisterna è stato ufficialmente incluso nell’Anpr, l’Anagrafe Nazione della Popolazione Residente. Un cambiamento radicale nei processi di acquisizione e gestione dei dati della popolazione, che confluiranno direttamente al Ministero dell’Interno, con importanti effetti sia sulla celerità dei servizi e sul loro utilizzo.

L'Anpr consente al Comune di svolgere i servizi anagrafici ma anche di consultare o estrarre dati, monitorare le attività, effettuare statistiche, evitando duplicazioni di comunicazione con le amministrazione pubbliche. Tutto questo garantisce maggiore certezza e qualità al dato anagrafico e semplifica le operazioni di cambio di residenza, emigrazioni, immigrazioni, censimenti e altro ancora. Il vantaggio per il cittadino è quello di poter verificare la propria posizione e richiedere certificazioni anagrafiche presso qualsiasi Comune che abbia già aderito all'Anpr e non solo in quello di residenza. Per gli impiegati ciò presuppone una riduzione dei tempi perché elimina gli scambi di documenti previsti dalla procedura tra il comune di nuova residenza e quello di provenienza, semplifica i processi amministrativi oltre a effettuare il censimento continuo comprensivo della toponomastica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Il subentro in Anpr – commenta l’assessore Alberto Ceri – è un fatto importante e rappresenta un nuovo passo verso la digitalizzazione dei processi amministrativi. Il passaggio non è stato automatico ma preceduto da una complessa attività di bonifica dei dati per la quale è stato fondamentale il supporto e l’esperienza di tutto il personale del settore che, con appositi corsi, si sta formando per un uso efficace dei nuovi strumenti messi a disposizione. Il Comune di Cisterna dunque sta già recependo e attuando le linee guida del ministro Paola Pisano sulla digitalizzazione della pubblica amministrazione e sul diritto di accesso ai servizi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa di nozze con 80 invitati, arrivano i carabinieri: tutti multati

  • Coronavirus: nel Lazio 1219 nuovi casi, numeri record in provincia. D’Amato: “Questi i giorni più difficili”

  • Incidente a Sabaudia sulla Migliara 53, scontro tra auto e furgone: muore un ragazzo, due feriti

  • Piazza del Popolo torna agli anni ’70: a Latina le riprese del film "L’Arminuta"

  • Coronavirus, l'ondata non si ferma: 64 nuovi contagi, 21 sono a Latina

  • Coronavirus Latina, 126 nuovi casi. Sotto osservazione zone della movida e coprifuoco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento