Giovedì, 18 Luglio 2024
La novità / Cisterna di Latina

Per i residenti di Cisterna è attiva una convenzione con i Giardini di Ninfa

Sconto del 30% sul costo del biglietto. Diventa così operativo un protocollo sottoscritto con il Comune che prevede la disponibilità del Monumento Naturale ad ospitare attività istituzionali e culturali dell'ente

Da ieri, 1 settembre, è attiva una convenzione con i Giardini di Ninfa per i residenti nel comune di Cisterna. I residenti infatti possono prenotare la  visita al Giardino di Ninfa usufruendo di uno sconto sul biglietto d’ingresso, mentre la visita annuale è gratuita per i gruppi organizzati dai centri anziani comunali. Il codice sconto, ad uso esclusivo dei residenti nel comune di Cisterna, è attivo sul portale www.giardinidininfa.eu e dà diritto a una riduzione del 30% (pari a €4,72) sull’acquisto del biglietto d’ingresso. 

Per usufruire della agevolazione occorre registrarsi una prima volta al portale web del Giardino di Ninfa, quindi scegliere una data disponibile per effettuare la visita e procedere con l’acquisto on-line del biglietto. Al momento del check-out, comparirà la pagina sulle “Agevolazioni” dove si potrà selezionare “Sconto Residenti a Cisterna di Latina” e infine, al momento del pagamento, inserire il codice sconto “CISTERNA30”. Non è possibile applicare più sconti all’interno di un’unica transazione, pertanto nel caso di acquisti di gruppo contenenti più visitatori e più membri aventi diritto allo sconto, sarà necessario procedere con acquisti separati. Al momento dell’ingresso si dovrà esibire in biglietteria un documento che attesti l’identità e la residenza. Inoltre è consentita una visita l’anno gratuita per i centri anziani del territorio comunale di Cisterna, da svolgersi nelle giornate dal lunedì al venerdì.

"Diventa così operativo il protocollo d’intesa siglato lo scorso 2 agosto tra la Fondazione Roffredo Caetani di Sermoneta onlus e il Comune di Cisterna di Latina - spiega in una nota l'amministrazione - L’accordo prevede tra l’altro la disponibilità del Giardino storico e del Monumento Naturale per ospitare attività istituzionali del Comune, la programmazione di attività culturali proposte dal Comune e didattiche per le scuole; la collaborazione per la promozione del patrimonio culturale, monumentale, ambientale e storico riguardanti il territorio, nonché la collaborazione nel reperire contributi o finanziamenti per gli interventi di manutenzione, restauro e sviluppo del Giardino e del Monumento naturale. Si aggiungono la progettazione di iniziative turistiche integrate che coinvolgano anche Palazzo Caetani e l’area archeologica di Tres Tabernae, iniziative di studi e ricerche, borse di studio, stage formativi con il coinvolgimento dei giovani e delle scuole di Cisterna, la valorizzazione della biodiversità dei sistemi naturali e la ricchezza del patrimonio locale favorendo forme di turismo responsabile come percorsi ciclabili, a piedi, a cavallo".

Tutte le informazioni sono disponibili direttamente su sito web della fondazione Roffredo Caetani nella sezione “Informazioni -> convenzioni” o direttamente all’url www.giardinodininfa.eu/pages/convenzioni.

"Grazie all’intesa con la Fondazione Roffredo Caetani – affermano il sindaco Valentino Mantini e  l’assessora Innamorato – abbiamo adottato un monumento e dato la possibilità ai nostri concittadini di fruire di una scontistica del 30% oltre ad un ingresso gratuito per i centri anziani. Ma presto prenderanno il via anche una serie di collaborazioni per lo sviluppo del turismo e la tutela del patrimonio locale".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Per i residenti di Cisterna è attiva una convenzione con i Giardini di Ninfa
LatinaToday è in caricamento