Cisterna: rimesso a nuovo il parco di Largo Volpi, e con il primo gioco inclusivo

Gli interventi nell’area presa di mira dai vandali: pavimentazione sicura ed ecologica, gioco adatto anche ai diversamente abili. La soddisfazione del sindaco e dell'assessore Ceri

Nuova vita a Cisterna per l’area giochi di Largo Volpi (dietro l’ex palazzo comunale) che, con un adeguamento pioniere per le aree giochi pubbliche, è stata recuperata e messo in sicurezza dopo essere stata presa di mira dai vandali, restituendola ai più bella e “inclusiva”.

La vecchia pavimentazione è stata sostituita con una nuova, coloratissima ma soprattutto realizzata con una  nuova tipologia di materiale 100% Epdm. Inoltre il gioco vandalizzato è stato rimpiazzato con un nuovo dondolo inclusivo adatto anche a bambini con disabilità. Infine la potatura, che partirà a breve, renderà l'area maggiormente monitorabile dalla videosorveglianza installata nei pressi.

“Con la nuova pavimentazione in Epdm - spiega l'assessore Alberto Ceri - posiamo in opera la migliore pavimentazione possibile dal punto di vista della sicurezza, della durata e dell'aspetto estetico che, non a caso, presenta un disegno di astrazioni futuriste così da stimolare la fantasia dei piccoli ragazzi. Si tratta di un materiale granulato a base di gomma colata che assume proprietà di resistenza fisica sulla deformazione prevenendo così traumi da caduta, ha eccellenti proprietà di isolamento elettrico, è longevo ed è totalmente frutto del riciclo”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Il gioco deve essere un diritto per tutti i bambini, indipendentemente dalle loro capacità fisiche e mentali – ha detto il sindaco Mauro Carturan –. Con i nuovi giochi inclusivi si dà l’opportunità di condividere il gioco insieme a tutti gli altri, un fatto importantissimo che da un lato accresce le abilità individuali, dall’altro insegna fin da piccoli l’integrazione e l’inclusione. Mi auguro dunque che la città comprenda l’importante significato sociale di quest’opera e per questo la tuteli e preservi dagli atti vandalici”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due nuovi positivi al Covid, chiusi tre locali di Latina: il bar 111, L'Ombelico e la pizzeria Scacco Matto

  • Coronavirus, nelle ultime 24 ore 17 contagi nel Lazio e tre in provincia. I dati di tutte le Asl

  • Coronavirus: 15 nuovi casi nel Lazio, 2 in provincia di Latina. I dati delle Asl

  • Coronavirus Sabaudia: bagnino positivo al tampone, chiuso stabilimento balneare

  • Coronavirus Sabaudia, due bagnini positivi: chiusi due stabilimenti, una palestra e un bar

  • Coronavirus: 18 nuovi casi nel Lazio, 3 sono in provincia. Chiuso un chiosco a Sabaudia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento