Cisterna, “Il lato oscuro dei social media”: incontro con la criminologa Roberta Bruzzone

L’iniziativa di mercoledì 15 gennaio organizzata dalla scuola “Plinio il Vecchio” con il patrocinio del Comune. Si parlerà dei rischi e pericoli del web

Roberta Bruzzone

I rischi e pericoli del web: come difendersi attraverso strumenti condivisi di educazione digitale”: di questo si parlerà mercoledì 15 gennaio a Cisterna con l’esperta e nota psicologa forense e criminologa Roberta Bruzzone.

“Il lato oscuro dei social media” è il tema dell’incontro organizzato dalla scuola “Plinio il Vecchio” con il patrocinio dell’Amministrazione comunale, all’interno del progetto di istituto di Orientamento Formativo #ioscelgolapaceelacooperazione e al progetto Miur “Generazioni Connesse”. Si tratta di un percorso di riflessione e di azioni concrete e condivise avviato da qualche anno per agevolare la formazione dei ragazzi e per contrastare i fenomeni del bullismo e cyberbullismo, vera emergenza educativa dei nostri tempi.

La Dirigente Scolastica, professoressa Fabiola Pagnanelli, è impegnata dall’inizio del suo mandato, a supportare le famiglie per un utilizzo consapevole degli strumenti di educazione digitale, fissando tutti gli aspetti del problema legato all’immersione dei ragazzi in contenuti digitali veicolati dai principali social media, Facebook, WhatsApp, Instagram. In tale prospettiva culturale e pedagogica, la presenza della famosa psicologa forense e criminologa, Roberta Bruzzone, tra i massimi esperti di web e “dei suoi lati oscuri”, rappresenterà un momento prezioso di confronto e approfondimento. L’incontro è previsto con inizio alle 16.

“Insieme ai docenti del territorio e alle famiglie, nella visione di comunità educante sinergica – anticipa la dirigente Pagnanelli -, si affronteranno tematiche legate al disagio giovanile, all’isolamento prodotto dai social nella vita dei ragazzi, e in casi estremi dei suoi effetti distruttivi. Si ragionerà sugli strumenti educativi che si possono mettere in atto per permettere ai ragazzi di utilizzare Internet sfruttandone le potenzialità e riducendone i rischi”.  

La partecipazione all’incontro è libera e aperta a tutti gli interessati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Pontina: investito da un tir, muore un uomo di 43 anni

  • Coronavirus Latina: sono 169 i nuovi casi positivi in provincia. Altri tre decessi

  • Coronavirus, altri 209 contagi e tre morti in provincia. Boom di casi a Terracina

  • Coronavirus Latina: nuovi casi ancora sopra i 200 in provincia. Altri 6 decessi

  • Morto dopo un inseguimento, la guardia giurata condannata a nove anni per omicidio

  • Coronavirus Latina, altri 231 contagi. Ma non c'è alcun decesso nelle ultime 24 ore

Torna su
LatinaToday è in caricamento