menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cisterna, nuovo parco giochi inclusivo in piazza Saffi: sinergia tra pubblico e privato

L’area riservata ai bambini in memoria Domenico Del Sonno. I titolari del Bar Saffi hanno colto l’opportunità offerta dal Comune di adottare e manutenere uno spazio verde pubblico

Un nuovo parco giochi inclusivo a Cisterna. Sara realizzato in memoria di Domenico Del Sonno. I lavori per il nuovo spazio riservato ai bambini sono in corso nella centralissima piazza Aurelio Saffi.

Si tratta di un parco inclusivo che ospiterà attrezzature utilizzabili da bambini con diverse abilità, proprio come la vicina area giochi da poco riqualificata in Largo Volpi, della quale ne rappresenta il prolungamento. Ma la grande particolarità di questo parco è che a proporlo e a sostenerne i costi per la realizzazione sono dei privati grazie ai contratti di sponsorizzazione pubblico-privato promossi dall'Amministrazione comunale.

Antonio Del Sonno e Francesca, titolari del Bar Saffi, hanno colto l’opportunità offerta dal Comune di adottare e manutenere uno spazio verde pubblico, per donare l’area giochi per bambini in memoria del loro caro Domenico Del Sonno.

“E’ un gesto di grande generosità e sensibilità - ha commentato l’assessore al Verde e Decoro pubblico Alberto Ceri -. Negli intenti di Antonio e Francesca, infatti, non c’è soltanto la volontà di onorare la memoria di Domenico, ma anche di rendere più accogliente Cisterna, regalare un momento di integrazione e svago ai nostri bambini, riportare il senso civico che in questi ultimi tempi si sta perdendo.

A nome dell’Amministrazione, quindi, li ringrazio per questa bella iniziativa e mi auguro che i nostri concittadini dimostrino di saper apprezzare l’alto valore di quest’opera preservandola da atti vandalici. Approfitto - continua l'assessore Ceri - per rinnovare ad altri imprenditori o attività che volessero attivare forme di collaborazione e adozione di luoghi pubblici, di attivarsi rispondendo al bando pubblico aperto, pertanto senza problema alcuno mi rendo disponibile per informazioni anche al mio indirizzo a.ceri@comune.cisterna.latina.it”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, nuovi casi di variante inglese: focolaio a Latina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento