rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
L'incontro / Cisterna di Latina

Sopralluogo alla stazione di Cisterna: il punto sulla videosorveglianza e sugli allagamenti del sottopasso

All'incontro hanno partecipato il sindaco Valentino Mantini insieme ai tecnici di Rfi e ai dirigenti del Comune

Sopralluogo del sindaco di Cisterna Valentino Mantini con i rappresentanti della Rete Ferroviaria Italiana (Rfi) presso la stazione ferroviaria. All’incontro, oltre al primo cittadino, hanno preso parte l’assessore ai Lavori Pubblici Andrea Santilli, il capo tecnico Rfi Luca Bernardi, il dirigente comunale Luca De Vincenti e il responsabile Paolo Valeri.

All’esame le diverse problematiche riguardanti la funzionalità e la sicurezza della stazione di Cisterna, biglietto da visita per chi arriva in città ma anche snodo nevralgico tra il centro cittadino e vari servizi al di là della linea ferroviaria, come l’istituto scolastico Ramadù e il mercato settimanale. E' ormai prossima alla soluzione la questione relativa agli ascensori che supererebbero le barriere architettoniche attualmente presenti per accedere alle banchine ferroviarie. Sono, infatti in corso di svolgimento gli interventi per la remotizzazione degli impianti presso la control room della stazione Termini la cui operatività è prevista entro il primo trimestre del 2022.

Il Comune si è fatto promotore, su concessione della Rfi, di provvedere all’installazione dell’impianto di video sorveglianza all’interno del sottopasso così da garantire maggiore sicurezza ai cittadini. Inoltre chiederà la disponibilità, in comodato d’uso, di locali attualmente inutilizzati in cui ubicare servizi alla cittadinanza anche con la funzione di presidio all’interno della struttura altrimenti abbandonata a se stessa.

Altra questione affrontata nella riunione è stata quella dei frequenti allagamenti del sottopasso in occasione di piogge leggermente più abbondanti. Per questo Rfi procederà con le verifiche per la risoluzione della problematica che potrebbe riguardare una ridotta funzionalità delle pompe di sollevamento e le pendenze della pavimentazione. Inoltre ha informato che la stazione di Cisterna rientra nel progetto “Easy Station” che prevede la sua riqualificazione entro il 2026.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sopralluogo alla stazione di Cisterna: il punto sulla videosorveglianza e sugli allagamenti del sottopasso

LatinaToday è in caricamento