menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Personale ridotto in Comune: nuove assunzioni e concorsi in arrivo a Cori

Si cercano in particolare quattro figure, tra istruttori tecnici e amministrativi e funzionari. Altri tre posti fino al 2022. Ora gli atti propedeutici ai concorsi

In arrivo nuove assunzioni al Comune di Cori. Dopo diversi anni, l’Ente sta per assumere nuove unità di personale che andranno a integrare l’organico in dotazione, ormai fortemente ridotto. La procedura è stata rallentata a causa dell’emergenza Covid, ma si stanno ora varando i primi atti propedeutici alle procedure concorsuali che porteranno alla copertura delle seguenti figure:

  • un istruttore amministrativo cat. C1 (+ n. 1 posto nel 2021; + n. 2 posti nel 2022): si procederà all’effettuazione del relativo concorso pubblico raccogliendo in un unico bando la copertura scaglionata in annualità dei posti e procedendo all’emissione dello stesso per n. 4 posti totali a copertura scaglionata ovvero, in caso di diverse risorse finanziarie, a copertura diversa (nel caso in cui le domande presentate per la partecipazione a detto concorso superino il numero di trenta, si provvederà avviando preliminarmente una preselezione delle stesse);
  • un istruttore tecnico cat. C1: copertura del posto previsto nell’anno 2020 mediante utilizzo di attinenti e valide graduatorie di altri Enti i cui procedimenti sono già in itinere; il posto previsto per l’anno 2021 verrà coperto mediante concorso pubblico;
  • un funzionario contabile: copertura del posto previsto nell’anno 2020 mediante mobilità volontaria, graduatoria concorsuale di altro Ente, concorso pubblico;
  • un funzionario amministrativo: copertura del posto previsto nell’anno 2020 mediante copertura ex art. 110 – c. 1 – D.Lgs 267/2000 e s.m.i, come da Deliberazione G.C. n. 98 del 23/07/2020, in attesa dell’espletamento delle procedure assunzionali per il posto a tempo indeterminato e pieno previsto.

Il piano di assunzioni è suscettibile di variazioni e integrazioni in relazione alle esigenze che, nel corso del triennio di riferimento, si dovessero rappresentare e in relazione alla eventuale evoluzione del quadro normativo di riferimento e/o a nuove esigenze derivanti dal trasferimento di funzioni o di qualsiasi altro sopravvenuto fabbisogno che allo stato attuale non è possibile prevedere o definire.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento