rotate-mobile
Gli interventi / Cori

Interruzioni idriche improvvise, il sindaco di Cori scrive ad Acqualatina: “Basta disservizi”

La nota del primo cittadino De Lillis che chiede interventi urgenti: “Ormai, negli ultimi mesi le interruzioni improvvise hanno assunto numeri rilevanti, causando importanti disagi a famiglie, aziende e alle scuole”

Basta disservizi”: dopo l’ennesima improvvisa interruzione nell’erogazione dell’acqua con conseguenti disservizi e disagi per i citatdini, il sindaco di Cori, Mauro De Lillis, ha scritto ai vertici di Acqualatina (al presidente Michele Lauriola e all’amministratore delegato Marco Lombardi), avanzando precise e urgenti richieste.

“Ormai, negli ultimi mesi, nel Comune di Cori le interruzioni improvvise dell’erogazione dell’acqua hanno assunto numeri rilevanti, causando importanti disagi alle famiglie, alle aziende ed alle scuole del territorio - scrive il primo cittadino -. La Vostra Azienda conosce bene le ragioni di tali interruzioni di servizio che sono, sostanzialmente, dovute ai troppo ricorrenti guasti alle pompe per l’emungimento dell’acqua.

Siamo pertanto a chiedere - aggiunge il sindaco De Lillis - di provvedere al rinnovo dei mezzi ed all’introduzione di un’ulteriore pompa di riserva, al fine di evitare il protrarsi di questi disservizi. Siamo certi che la Vostra Azienda raccoglierà con urgenza la nostra richiesta, confermando l’attenzione e la sollecitudine che finora ha contraddistinto la Vostra collaborazione con l’Ente comunale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Interruzioni idriche improvvise, il sindaco di Cori scrive ad Acqualatina: “Basta disservizi”

LatinaToday è in caricamento