Mercoledì, 12 Maggio 2021
Attualità

Coronavirus Cori, controlli per le festività di Pasqua: il sindaco riunisce il Coc

Si alza il livello dell’attenzione e si lavora per le tre giornate di zona rossa. L’appello del primo cittadino De Lillis: “Facciamo attenzione, cautela e responsabilità saranno importanti"

Si alza il livello di attenzione in vista delle festività di Pasqua, anche nella provincia di Latina. Saranno giornate cruciali queste e il tema è stato affrontato anche ieri nel corso di un vertice che si è tenuto in Prefettura proprio per fare il punto sull’emergenza coronavirus nel territorio pontino.

Le giornate tra sabato 3 e lunedì 5 aprile, giorno di Pasquetta, anche la provincia di Latina sarà in zona rossa, secondo quanto disposto dal Governo. E proprio per organizzare i controlli in questi tre giorni oggi il sindaco di Cori, Mauro De Lillis, ha riunito il Coc (Centro operativo comunale)

“I controlli - spiega il primo cittadino - verranno effettuati congiuntamente dai vigili urbani , carabinieri, guardia forestale e protezione civile”. Ricordiamo, inoltre, che secondo quanto disposto dal sindaco con una specifica ordinanza a Cori i giardini, i parchi pubblici e l’area del Monumento Naturale di Giulianello sono chiusi al pubblico.

“La Asl comunica che nel mese di aprile il numero dei contagi raggiungerà il picco più elevato, e i giorni di Pasqua e Pasquetta saranno cruciali - ha detto ancora il sindaco De Lillis rivolgendo un appello ai cittadini anche attraverso i canali social -. Facciamo attenzione, cautela e responsabilità saranno importanti”.

Intanto nella giornata di ieri, e sempre nell’ottica di sostegno ad azioni volte alla prevenzione della diffusione del coronavirus, l’Amministrazione comunale di Cori ha donato 8.000 mascherine ai Centri Anziani di Cori e Giulianello.

coronavirus_cori_mascherine_centro_anziani-2

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus Cori, controlli per le festività di Pasqua: il sindaco riunisce il Coc

LatinaToday è in caricamento