rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Attualità Aprilia

Lo strano caso di Aprilia, anziani positivi in una casa di riposo: tutti vaccinati e asintomatici

A preoccupare ad Aprilia è invece il cluster in un'azienda alimentare, che conta 14 dipendenti contagiati, alcuni dei quali hanno sviluppato anche forme gravi

Un cluster è stato accertato all'interno di una casa di riposo della città di Aprilia, ma si tratta di un caso singolare che la Asl sta ancora interpretando e valutando. Da quanto emerge, nove anziani che rappresentano la totalità degli ospiti di una casa alloggio, sono risultati positivi al tampone durante uno screening. Tutti però erano già stati vaccinati con doppia dose del siero Pfizer e tutti sono risultati completamente asintomatici. 

Diverse dunque le ipotesi. E' possibile che gli anziani ospiti abbiano contratto il covid senza sviluppare forme gravi proprio grazie alla vaccinazione completa a cui si sono sottoposti oppure che si tratti di falsi positivi risultati tali proprio per l'attivazione del sistema immunitario stimolato dal vaccino. Il caso comunque non desta al momento preoccupazioni. Nessuno degli operatori della struttura risulta infatti contagiato.

A preoccupare nella città di Aprilia è invece un focolaio accertato all'interno di un'azienda alimentare, che conta 14 dipendenti positivi alcuni dei quali anche gravi. Il sospetto è che si tratti di variante brasiliana e la Asl ha dunque inviato alcuni campioni al laboratorio dello Spallanzani per il sequenziamento del virus che accertarà appunto se sia effettivamente una mutazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lo strano caso di Aprilia, anziani positivi in una casa di riposo: tutti vaccinati e asintomatici

LatinaToday è in caricamento