Attualità Aprilia

Coronavirus Aprilia: aumentano i casi in città. Il sindaco: “Chiamati ad un’altra prova di responsabilità”

Il punto del Comune dopo i contagi registrati negli ultimi giorni. "Il primo cittadino: "Proseguono a ritmo serrato i test presso il drive in di Campoverde"

Sono 178 gli attuali positivi al coronavirus nella città di Aprilia. Un dato aggiornato alla giornata di martedì 13 ottobre sulla scorta degli dati diffusi dalla Asl con il bollettino. Degli attuali positivi, mentre si attendono i dati ufficiali di oggi con il report giornaliero dell’Azienda sanitaria locale, 13 sono ricoverati presso strutture ospedaliere, mentire altri 165 stanno osservando il periodo di degenza a casa.

“Tra questi ultimi - spiega il Comune -, anche 4 persone risultate positive al tampone rapido presso il drive in di Campoverde, in attesa dei risultati di quello molecolare”. Intano nella giornata di ieri presso il drive in nell’area fiere sono stati effettuati 121 tamponi (72 rapidi e 49 molecolari). Sono invece 107 i cittadini apriliani in isolamento preventivo presso il proprio domicilio (no positivi), in attesa del tampone.

Nel primo pomeriggio di oggi, mercoledì 14 ottobre, il dato è stato ulteriormente aggiornato dalla Asl: sono 21, infatti, i nuovi contagi ad Aprilia e contenuti nel bollettino reso noto dall'Azienda sanitaria locale.

“Proseguono a ritmo serrato i test presso il drive in di Campoverde – commenta il sindaco Antonio Terra – al momento, l’organizzazione garantita dalle ASL non ha fatto registrare particolari congestionamenti né disagi”. Intanto oggi entreranno in vigore le nuove disposizioni dettate dal Governo, con il Dpcm firmato dal Presidente Conte. “Siamo chiamati ad un’altra prova di responsabilità, che, sono certo, i cittadini di Aprilia sapranno assicurare con senso di responsabilità” ha concluso il sindaco di Aprilia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus Aprilia: aumentano i casi in città. Il sindaco: “Chiamati ad un’altra prova di responsabilità”

LatinaToday è in caricamento