Coronavirus Aprilia, il sindaco: “I 9 positivi della Rsa subito isolati dagli altri anziani”

Antonio Terra aggiorna sulla situazione nel San Michele Hospital dove sono stati riscontrati i 8 contagi ed in città dove sono 46 gli attuali positivi

“Nonostante la massima attenzione che, con la Asl e tutte le Autorità, abbiamo riservato purtroppo quello che temevamo è accaduto: abbiamo avuto ieri sera la conferma che in una delle nostre strutture di eccellenza, il San Michele Hospital, ci sono nove persone positive tra i ricoverati”. E’ il sindaco di Aprilia Antonio Terra ad aggiornare i cittadini sulla situazione all’interno della Rsa e sulle misure che sono state adottate attraverso un videomessaggio che è stato pubblicato sulla pagina Facebook del Comune. 

“Già 15 giorni fa c’era stato un primo campanello d’allarme perché tre dipendenti erano risultati positivi, mentre altre persone che poi erano state sottoposte a verifiche erano risultate negative. A distanza di qualche giorno la Asl, che nel frattempo ha tenuto sotto controllo la struttura, ieri ha rilevato i 9 contagi”. I positivi sono stati subito trasferiti presso l’ospedale Goretti, “non tanto per le loro condizioni che ci risultano buone, quanto per isolarli dagli altri anziani ricoverati nella struttura - ha spiegato Terra -. Sono infatti più di 90 le persone ospitate al momento nel centro. 

Da oggi siamo concentrati per cercare di limitare i danni, in questa come nelle altre strutture del territorio che sono state già sottoposto a controllo. Da questa sera dovrebbe andare in quarantena, all'interno di altri locali che stiamo reperendo, anche il personale della Rsa che al momento risulta negativo, per evitare il contagio con le famiglie”. 

Nel corso del videomessaggio il sindaco di Aprilia ha tracciato poi un bilancio dell’andamento della diffusione del Covid-19 nel corso della settimana. Gli attuali positivi in città sono 46, compresi i 9 nuovi contagi della Rsa, e negli ultimi giorni sono state registrate diverse guarigioni. “Il trend è molto positivo in provincia di Latina e nel Lazio - commenta Terra - e dobbiamo continuare a fare quello che è stato fatto fino ad oggi. I prossimi sono 10 giorni importanti e dobbiamo ancora cercare di limitare le uscite. Poi mi auguro che fra 10 giorni si possa registrare una situazione ancor più migliorata per permettere alla Regione e al Governo di emettere nuovi provvedimenti che portino alla famosa fase 2 e alla ripresa delle attività, sempre con le dovute cautele". 

Poi il sindaco Terra ha fatto il punto sui buoni spesa e i bonus affitti. Per quanto riguarda i buoni spesa, sono state evase circa 1620 richieste - 1217 con esito positivo - mentre sono arrivate 815 domande per i bonus affitti. Sono invece 140 le prenotazioni arrivate per l’ingresso al cimitero, che sarà riaperto da lunedì 27 maggio con ingressi contingentati. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: nel Lazio 1219 nuovi casi, numeri record in provincia. D’Amato: “Questi i giorni più difficili”

  • Incidente a Sabaudia sulla Migliara 53, scontro tra auto e furgone: muore un ragazzo, due feriti

  • Coronavirus Latina, 126 nuovi casi. Sotto osservazione zone della movida e coprifuoco

  • Coronavirus: nel Lazio 1541 nuovi casi e 10 decessi. In provincia il secondo dato più alto di sempre

  • Coronavirus, 1687 nuovi casi nel Lazio e 9 morti. E' massima allerta

  • Coronavirus Latina, nuovo record: 209 contagi e due morti. I casi sono in 22 Comuni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento