menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus Aprilia, Terra: "Tutti a casa, controlli serrati a Pasqua e Pasquetta"

Il sindaco di Aprilia annuncia anche l'inizio della distribuzione dei buoni spesa. In Comune 1300 richieste

Rispetto rigoroso delle norme che vietano la circolazione delle persone soprattutto nel prossimo fine settimana, quello di Pasqua. E’ quanto hanno chiesto attraverso un video messaggio su Facebook il sindaco di Aprilia Antonio Terra ed il comandante della Polizia Municipale Massimo Giannantonio.

Il primo cittadino ha ricordato i tre nuovi contagiati sul territorio comunale che fanno salire a 49 il totale delle persone colpite dal Covid-19, 15 ricoverate in ospedale, le altre seguite a casa.

“La situazione è abbastanza stabile -ha detto Terra – ma dobbiamo restare a casa per raggiungere i risultati auspicati. In questi giorni ci stiamo occupando di fornire sostegno alle famiglie in difficoltà consegnando beni attraverso la Protezione civile e contemporaneamente i servizi sociali si stanno occupando delle 1300 domande per i buoni spesa arrivate in Comune”.

Il comandante Giannantonio in particolare ha sottolineato come da sabato a lunedì le energie della polizia locale saranno concentrate nel controllo del territorio con particolare attenzione per le vie di accesso e di uscita da Aprilia. “I negozi rimarranno chiusi come disposto dalla Regione – ha ricordato – e questo renderà davvero impossibile giustificare le uscite da casa”. Il sindaco Terra ha anche preannunciato che nella giornata di sabato porterà dei fiori al cimitero a nome di tutti i cittadini che quest’anno, “per la prima volta non potranno rendere omaggio ai propri cari”.

Coronavirus Latina e provincia: le notizie di oggi

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento