rotate-mobile
Attualità

Coronavirus, aumentano i contagi nel Lazio: 827. Ma il rapporto tra positivi e tamponi scende a 1,4%

I dati resi noti dall'assessorato alla Sanità della Regione del 16 novembre. Crescono ancora i ricoveri e superano la soglia dei 600, 74 persone in terapia intensiva

Sono poco meno di 56mila i test effettuati oggi, martedì 16 novembre, nel Lazio. I nuovi casi positivi emersi sono 827, ben 232 in più rispetto alle scorse 24 ore. Cinque invece le vittime del covif e 785 i cittadini guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi però scende a 1,4%. Ma aumentano ancora i ricoveri nei reparti covid (+26 rispetto a ieri) per un totale di 605, mentre le terapie intensive restano sostanzialmente stabili a quota 74.

Il bollettino della Asl di Latina del 16 novembre

I contagi nel Lazio distribuiti per le varie province

In provincia di Roma si contano complessivamente 612 contagi, di cui 376 nella Capitale e 236 nel resto della provincia. Nel resto delle province della regione invece sono 215, un dato questa volta trainato dalla Asl di Viterbo, che registra 82 contagi, e da quella di Frosinone che ne ha 74. Nella provincia pontina invece i casi sono 30, 29 invece a Rieti.

Coronavirus Lazio, il bollettino del 16 novembre

Aumenta ancora la quota totale di attuali positivi nella regione, che si attesta su 12.667. I ricoveri in area medica per il covid hanno invece superato la soglia dei 600, mentre le terapie intensive occupate sono 74. Dall'inizio della pandemia ad oggi il Lazio ha trattato 406.660 cittadini contagiati dal virus, di cui 385.096 sono poi guariti. I decessi totali sono stati invece 8.897.

Il punto sui vaccini

Con più di 9 milioni di dosi somministrate, il 93,5% degli adulti e l'87,5% degli over 12 ha completato il ciclo vaccinale. Da domani, mercoledì 17 novembre, partiranno le prenotazioni per la dose di richiamo anche per i cittadini over 40. Intanto, le somministrazioni del vaccino anti covid sono aumentate dell'8,5% rispetto a una settimana fa, le terze dosi rappresentano il 70%, le seconde il 21% e le prime il 9%.

Resta in vigore nel comune di Aprilia l'ordinanza emessa ieri dal sindaco Antonio Terra, su invito della Asl, per ripristinare l'utilizzo delle mascherine anche all'aperto e per evitare ogni forma di assembramento.

16 novembre-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, aumentano i contagi nel Lazio: 827. Ma il rapporto tra positivi e tamponi scende a 1,4%

LatinaToday è in caricamento