Mercoledì, 28 Luglio 2021
Attualità

Coronavirus, frenata nel Lazio: 388 contagi. Il dato più basso da molti mesi

I decessi sono stati 17, oltre mille i pazienti guariti. Nelle province di Latina, Frosinone, Rieti e Viterbo i contagi sono in tutto 74

Continua la frenata dei contagi nel Lazio, anche se a fronte oggi di un numero molto ridotto di test e tamponi molecolari (appena 15mila in totale). I casi sono comunuqe 388. "Il dato più basso da oltre sette mesi nella regione Lazio", commenta l'assessore D'Amato. Dopo molti mesi dunque il numero dei casi scende anche sotto quota 400. Il rapporto tra positivi e tamponi è attualmente al 3,6% ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende al 2,6%. 

Il bollettino della Asl di Latina del 17 maggio

I nuovi dati del Lazio tengono conto anche di 17 decessi registrati nelle ultime 24 ore, 1.054 pazienti guariti e 15 ricoverati in più rispetto a ieri, 16 maggio, per un numero complessivo di 1.563 persone che si trovano in ospedale a causa del virus. Sono invece stabili le terapie intensive a quota 235 (+1 rispetto al giorno precedente).

La distribuzione dei casi per le province

Per quanto riguarda la distribuzione dei contagi, sono 314 nella provincia di Roma di cui 211 nella Capitale. Nel resto delle province del Lazio sono invece complessivamente 74, di cui 48 nella Asl di Latina, 10 in quella di Frosinone e poi ancora 11 a Viterbo e 5 a Rieti.

Il bollettino del Lazio del 17 maggio

Il quadro generale conta ora 336.862 persone che dall'inizio della pandemia si sono contagiate. Di queste, 296.095 sono guarite dal covid, 32.744 sono invece i cittadini attualmente positivi. Le persone decedute sono state invece in oltre un anno 8.023. I ricoverati sono al momento 1.563, i pazienti in terapia intensiva 235, mentre in isolamento domiciliare si trovano 30.946 cittadini positivi.

La campagna vaccinale

Per quanto riguarda infine la campagna vaccinale, alla mezzanotte si aprono nel Lazio le prenotazioni per le vaccinazioni delle classi di età dai 51 ai 48 anni (nati nel 1970, 1971, 1972 e 1973) sul portale salutelazio. L'assessore alla Sanità Alessio D'Amato ha inoltre annunciato un open day dedicato agli studenti maturandi previsto per le giornare del 1, 2 e 3 giugno, con modalità operative che verrano rese note nei prossimi giorni.

Coronavirus, le altre notizie

Successo per gli Open day vaccinali nel Lazio: raggiunti 20mila utenti

Entra in funzione il nuovo hub vaccinale a Latina: 250 dosi in un giorno

Vaccino ReiThera, Zingaretti: "Il Governo deve sostenere la ricerca"

Screening sulla comunità indiana a San Felice Circeo

Coprifuoco, Calandrini: "Abolirlo ora e non a giugno"

17 maggio-2

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, frenata nel Lazio: 388 contagi. Il dato più basso da molti mesi

LatinaToday è in caricamento