Attualità

Coronavirus Lazio, 147 nuovi contagi e tre morti. Nelle farmacie arriva il vaccino Moderna

I nuovi dati forniti dall'assessorato alla Sanità del Lazio. Pronto il piano per anticipare i richiami di Astrazeneca degli over 60 da agosto a luglio

Si è conclusa alla presenza dell'assessore alla Sanità e Integrazione sociosanitaria della Regione Lazio Alessio D’Amato la videoconferenza della task-force regionale per il Covid con i direttori generali delle Asl e Aziende ospedaliere, Policlinici universitari e l’ospedale Pediatrico Bambino Gesù. Su un totale di 24 mila test, tra 9mila tamponi molecolari e 15mila antigenici, sono stati accertati 147 nuovi casi positivi (+28 rispetto a ieri), mentre i decessi sono 3 e i guariti 564. I ricoveri ospedalieri sono scesi inoltre a 337 (-31 rispetto a ieri) e le terapie intensive a 77 (-4). Il rapporto tra positivi e tamponi è a 1,6%, ma se si considerano anche gli antigenici la percentuale scende al 0,6%.

Il bollettino della Asl di Latina del 18 giugno

La distribuzione dei casi 

Per quanto riguarda la distribuzione dei contagi, nella città di Roma si registrano 94 casi, 31 sono invece i positivi nella provincia di Roma mentre nelle province si contano complessivamente 22 casi. Oltre ai 16 casi di Latina. ce ne sono 5 a Frosinone e uno a Viterbo.

Il bollettino del Lazio del 18 giugno

Su un totale di 345.045 casi esaminati dall'inizio della pandemia ad oggi, nel Lazio 332.268 persone sono guarite, 8,303 sono invece i deceduti mentre gli attuali positivi sono 4.474, di cui 337 ricoverati, 77 in terapia intensiva, 4.060 in isolamento domiciliare.

La campagna vaccinale

L'assessore alla Sanità D'Amato annuncia che è pronto il piano per anticipare i richiami di Astrazeneca per gli over 60 di agosto al mese di luglio, in recepimento delle indicazioni dell’Ema, "affinché - spiega - sia completato il percorso vaccinale degli over 60, che rientrano nella fascia più a rischio". A partire da luglio invece cambia il piano di approvvigionamento nelle farmacie, con il vaccino Moderna oltre che con il monodose J&J, che secondo l’ultimo rapporto di farmacovigilanza Aifa è quello con il più basso tasso di reazioni avverse. Per quanto riguarda il certificato vaccinale, da oggi tutti coloro che hanno completato il percorso vaccinale riceveranno un sms con le istruzioni per scaricare il certificato anche dalla piattaforma Lazioescape accessibile con il proprio codice fiscale e le credenziali ricevute via sms. Si tratta di un servizio in più che si aggiunge al fascicolo sanitario elettronico accessibile tramite spid. Domani e domenica 20 giugno si ripete intanto il Junior Open day 12.16 anni, ma per ora gli slot sono esauriti e non è più possibile prenotare. "Al termine - dichiara D'Amato - saranno 40mila i giovani che avranno ricevuto la prima dose del vaccino Pfizer. Oggi superate 4,5 milioni di dosi somministrate dall’inizio della campagna vaccinale, di cui 2,9 milioni di prime dosi. I tassi di copertura: nella fascia 60/69 82%, nella fascia 70/79 89%, nella fascia over 80 - 95%". 

18 giugno-2

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus Lazio, 147 nuovi contagi e tre morti. Nelle farmacie arriva il vaccino Moderna

LatinaToday è in caricamento