Attualità

Coronavirus, nel Lazio 434 nuovi casi. D'Amato: "Indispensabile vaccinare le fasce più giovani"

I nuovi dati della regione: un solo decesso, quasi 200 guariti. Confermato l'obiettivo del 70% della popolazione adulta immunizzata entro la prima settimana di agosto

Su quasi 6mila tamponi e 6mila antigenici, per un totale di oltre 11mila test, si registrano oggi 434 nuovi contagi, 37 in meno rispetto a ieri ma a fronte di un numero inferiore di nuovi test. E' stato inoltre accertato un decesso mentre i guariti sono 198. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 7,6% ma considerando anche gli antigenici scende al 3,7%. I ricoverati sono 11 in più nelle ultime 24 ore per un totale di 130, le terapie intensive occupate sono complessivamente 29.

Il bollettino della Asl di Latina del 19 luglio

I casi divisi per province del Lazio

Crescono i casi nella città di Roma, arrivando a quota 340, mentre nel resto della provincia romana sono oggi 66. Nelle altre quattro province ammontano invece a 28, di cui 16 nella Asl di Latina, altri 5 accertati a Frosinone, 3 a Rieti e 4 a Viterbo. Non si sono registrati decessi.

Il bollettino del Lazio del 19 luglio

Salgono così a 3.634 i nuovi positivi della regione, di cui 3.475 in isolamento domiciliare, 130 ricoverati in area medica e 29 in terapia intensiva. Restando ancora ai numeri, dall'inizio della pandemia sono stati seguiti nel Lazio 349.848 casi di Covid. Di questi, 337.827 sono guariti, 8.387 sono invece deceduti.

La campagna vaccinale

Prosegue la campagna vaccinale, arrivata al momento a 6.230.700 somministrazioni e 2.774.700 cittadini immunizzati. "Per l'obiettivo dell'immunità di gregge è indispensabile - commenta l'assessore alla Sanità Alessio D'Amato - vaccinare le fasce di popolazione più giovani. Per la prima settimana di agosto confermo il 70% della popolazione adulta vaccinata con doppia dose". Nelle prime due settimane di luglio si sono contate circa 160mila nuove prenotazioni di siero anti covid per over 40.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, nel Lazio 434 nuovi casi. D'Amato: "Indispensabile vaccinare le fasce più giovani"

LatinaToday è in caricamento