Attualità

Coronavirus, ancora 780 casi nel Lazio. D'Amato: "Rt a 2 e incidenza in aumento"

I dati del bollettino della regione del 29 luglio. Stabili al momento i tassi di occupazione di posti letto covid in area medica e terapia intensiva

Oltre 28mila test, tra antigenici e molecolari, hanno portato oggi, giovedì 29 luglio, a scoprire 780 nuovi casi positivi nel Lazio. A questi dati si aggiunge un decesso e 11 ricoverati in più rispetto a ieri. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 6,7%, che scende al 2,7% considerando anche gli antigenici. I ricoverati sono ora arrivati a 273 complessivi in area medica, a 39 invece in terapia intensiva.

Il bollettino della Asl di Latina del 29 luglio

D'Amato: "Rt e incidenza in aumento ma tassi di occupazione ospedaliera stabili"

"Il valore Rt è in aumento e raggiunge quota 2 - spiega l'assessore alla Sanità del Lazio Alessio D'Amato - In aumento anche l'incidenza, salita ora a 69,69 casi ogni 100mila abitanti. I tassi di occupazione in area medica e terapia intensiva restano stabili e lontani dalle soglie di rischio. Buoni gli indicatori sulla capacità di tracciamento. Ci aspettiamo dalla prossima settimana una riduzione del coefficiente Rt. Si conferma dunque che grazie alla vaccinazione, pur in presenza di un aumento dei valori di incidenza, non assistiamo a criticità sulla rete ospedaliera. Resta però assolutamente prioritario vaccinarsi e completare il percorso di vaccinazione". 

Cluster al camping di Fondi: appello a sottoporsi a test

L'assessore alla Sanità del Lazio fa anche il punto sulla situazione del camping Sant'Anastasia di Fondi, dove sono state accertate in questi giorni diverse positività ed è in corso da parte della Asl pontina l'attività di tracciamento di tutti i contatti. "Lancio un appello - dice l'assessore - ad aiutarci nel traccimento: è necessario che vengano fatti tamponi a tutti gli utenti individuati dalla Asl di Latina. Rivolgo quindi un invito a sottoporsi ai test e ad aiutare i nostro operatori nell'attività".

La distribuzione dei casi nelle province

Nel dettaglio della distribuzione dei casi nella regione, la città di Roma conta da sola 476 nuovi casi, il resto della provincia romana 186. Nelle altre province i contagi complessivi sono 118, di cui 42 a Latina, 36 a Frosinone, 17 a Rieti e 23 a Viterbo. Ma non ci sono decessi nelle ultime 24 ore.

Il bollettino del Lazio del 29 luglio

Gli attuali casi positivi sono saliti nella regione a 8.894. Di questi, 273 sono ricoverati in area medica, 39 si trovano in terapia intensiva e i restanti 8.582 in isolamento domiciliare. Sono invece 356.941 i pazienti trattati dall'inizio della pandemia ad oggi, 8.397 i deceduti, 339.650 i guariti.

Il punto sulla campagna vaccinale

Per quanto riguarda i vaccini, si è arrivati a superare nel Lazio 6,8 milioni di dosi somministrate. Il 67% della popolazione adulta ha ricevuto due dosi di siero anti covid. "Con questo trend - commenta ancora D'Amato - è molto probabile raggiungere il 70% in doppia dose prima dell'8 agosto".

Coronavirus, le altre notizie

Fondi, cluster nel camping: pochi turisti si presentano allo screening

Nel Lazio variante Delta nell'80% dei casi. Il 92% non vaccinato

29 luglio-2

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, ancora 780 casi nel Lazio. D'Amato: "Rt a 2 e incidenza in aumento"

LatinaToday è in caricamento