Attualità

Coronavirus: nel Lazio 294 casi e tre decessi. In lieve calo i ricoveri, rapporto tra positivi e tamponi a 1,1%

Il bollettino regionale del giorno 8 ottobre. Al via le terze dosi di vaccino anche per gli operatori sanitari

Sono più di 12.138 i tamponi processari nel Lazio e 12.453 i test antigenici, per un totale di oltre 24.500 test, che hanno fatto registrare 294 casi positivi. Tre sono stati invece i decessi nella regione legati al covid e 286 sono state le notifiche di guarigione. Attualmente dunque il rapporto tra positivi e tamponi è all'1,1%, ma l'incidenza settimanale si conferma in calo di sei punti rispetto ed è pari a 34.65 su 100mila abitanti. 

Il bollettino della Asl di Latina dell'8 ottobre

Il punto sui ricoveri

Diminuiscono lievemente i casi nelle ultime 24 ore e anche le terapie intensive. I pazienti attualmente ricoverati per covid sono nel Lazio 350 mentre ammontano a 51 le terapie intensive occupate.

La distribuzione dei casi per le province

A Roma città i casi sono 136, a cui si aggiungono i 90 accertati nel resto della provincia di Roma. Nelle altre quattro province invece i cittadini positivi al tampone sono stati 68, la metà dei quali (35 per la precisione) rilevati nell'ambito della Asl di Latina, altri 18 a Frosinone, 8 a Rieti e 7 infine a Viterbo.

Il bollettino del Lazio dell'8 ottobre

I cittadini attualmente contagiati sono complessivamente 9.256. Di questi, 350 sono ricoverati in area medica negli ospedali del Lazio e 51 si trovano nelle terapie intensive. In isolamento domiciliare sono invece 8.855 persone. Dall'inizio della pandemia ad oggi nella regione sono stati esaminati 386.760 casi di contagio, 368.798 guariti e purtroppo 8.679 deceduti.

La campagna vaccinale

Va avanti in tutte le province la campagna vaccinale con le somministrazione delle terze dosi, arrivate ora a quota 30mila. Oltre agli over 80, che possono prenotarsi attraverso il sistema online o contattando il proprio medico di base, sono iniziate le terze dosi anche per gli operatori sanitari, a partire dagli over 60 e dal maggiore rischio di esposizione e comorbidità. Iniziate le somministrazioni anche a domicilio per tutti coloro che avevano fatto a casa le precedenti dosi. Intanto il Lazio ha superato le 8,4 milioni di inoculazioni, raggiungendo il 90% della popolazione adulta e oltre l'83% degli over 12 e conferma tassi di copertura vaccinale tra i più elevati d'Europa.

8 ottobre-2

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus: nel Lazio 294 casi e tre decessi. In lieve calo i ricoveri, rapporto tra positivi e tamponi a 1,1%

LatinaToday è in caricamento