Coronavirus, a Cisterna riapre il cimitero con visite contingentate e su prenotazione

L'ordinanza del sindaco Carturan entra in vigore dalla prossima settimana. Può accedere un solo componente per nucleo familiare

Riaprirà al pubblico dalla prossima settimana per consentire brevi visite contingentate e solo su prenotazione il cimitero di Cisterna. Il sindaco Mauro Carturan, infatti, ha firmato una nuova ordinanza per permettere ai cittadini di portare un veloce saluto ai cari estinti in tutta sicurezza.

L’apertura contingentata al pubblico del cimitero comunale previo appuntamento sarà consentita nelle mattinate del lunedì, del mercoledì e del venerdì, dalle 8:30 alle 12:30, all’esclusiva presenza del personale designato dall’Ente e con l’ausilio dei volontari dell’Associazione nazionale Carabinieri della sezione di Cisterna. Potranno accedere non più di 15 persone alla volta per un tempo massimo di permanenza all’interno del complesso di 15 minuti.

E’ consentito l’accesso al cimitero ad un solo componente per nucleo familiare previo appuntamento da prendersi inoltrando domanda per mail all’indirizzo di posta elettronica g.disangiuliano@comune.cisterna.latina.it o telefonando ai numeri 0696834351 – 282 – 223 attivi per questo servizio tutti i giorni feriali dalle ore 8:30 alle ore 13:30.
I cittadini dovranno presentarsi all’appuntamento muniti di mascherina di protezione e guanti.
L'ordinanza stabilisce inoltre che non sarà possibile accedere al cimitero con autoveicoli né utilizzare i servizi igienici del complesso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Latina: lutto nell’Arma dei Carabinieri, muore l’appuntato Alessandro Cosmo

  • Vaccini agli over 80: avviso ai medici di medicina generale. Si parte il primo febbraio

  • Coronavirus: Lazio in zona arancione. Nuove restrizioni anche per la provincia di Latina

  • Coronavirus, Latina e il Lazio in zona arancione: quali i divieti e cosa si può fare

  • Coronavirus Latina, cresciuti i casi di tipo familiare. Al Goretti situazione di “continuativa emergenza”

  • Arma dei Carabinieri, 28 Marescialli della provincia promossi al grado di Luogotenente

Torna su
LatinaToday è in caricamento