rotate-mobile
Lunedì, 28 Novembre 2022
emergenza Covid-19 / Cisterna di Latina

Coronavirus, il giorno di Capodanno il sindaco Mantini e D’Amato al centro vaccinale di Cisterna

Il primo cittadino: “Sarà il nostro modo per ringraziare il personale sanitario e i volontari delle associazioni di protezione civile che, con immenso spirito di servizio, lavoreranno anche il primo dell’anno”

Non si fermano neanche a Capodanno le vaccinazioni contro il coronavirus nella provincia di Latina. Il vaccino rimane l’arma più importante per il contrasto alla diffusione del Covid-19, e lo sanno molto bene sia nella Regione Lazio che nella Asl pontina che stanno spingendo sulla campagna di vaccinazioni in queste settimane che sono estremamente delicate.

E sabato 1 gennaio alle 11.30 il sindaco di Cisterna Valentino Mantini e l’assessore regionale alla Sanità Alessio D’Amato saranno presenti presso il centro vaccinale nel quartiere San Valentino.

“Sarà il nostro modo per ringraziare il personale sanitario e i volontari delle associazioni di protezione civile che, con immenso spirito di servizio, lavoreranno anche il primo dell’anno”, ha detto il primo cittadino.

Interverranno anche il referente dell’Ucp di San Valentino Giovanni Cirilli, il direttore del Distretto 1 della Asl di Latina Belardino Rossi, il direttore sanitario della Asl di Latina Laide Romagnoli e il direttore generale della Asl di Latina Silvia Cavalli.

Nel Lazio la campagna vaccinale procede spedita e nella giornata di ieri è stata raggiunta la quota di 2 milioni di dosi booster, un obiettivo centrato con un anticipo di 24 ore. In totale in tutta la regione è stata superata la quota 10 milioni e 900 mila somministrazioni ; superato il 96% di adulti che ha ricevuto la doppia dose e l’90% degli over 12 sempre in doppia dose. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, il giorno di Capodanno il sindaco Mantini e D’Amato al centro vaccinale di Cisterna

LatinaToday è in caricamento