Attualità

Coronavirus Lazio, l'analisi epidemiologica: Rt a 0,78, in calo incidenza e pressione ospedaliera

L'occupazione dei posti letto nel Lazio però, sia in area medica che in terapia intensiva, sono ancora sopra la soglia di allerta

L'analisi epidemiologica del Lazio secondo i dati dell'assessorato alla Sanità della Regione. Mentre i  nuovi casi di oggi, 22 aprile, sono complessivamente 1.311, è stato calcolato un valore Rt risulta a 0,78

La Regione chiarisce che risulta in calo anche il numero di nuovi focolai, così come il tasso di occupazione di posti letto in terapia intensiva e anche in area medica, di 5 punti. L'occupazione dei posti letto però, nonostante il decremento, è ancora sopra la soglia di allerta. In calo anche l'incidenza dei casi, che è pari a 140 per 100mila abitanti. "I dati epidemiologici - spiega l'assessorato alla Sanità - sono coerenti con la zona gialla, anche se permane una pressione sugli ospedali". Il Lazio dunque potrebbe, nell'aggiornamento di domani,  entrare in zona gialla a partire da lunedì 26 aprile.

Il decreto "Riaperture" approvato ieri dal Consiglio dei ministri infatti prevede, oltre alla graduale ripresa delle attività economiche e sociali, anche il ritorno in zona gialla.

Riaperture, spostamenti, spettacoli e sport: cosa cambia dal 26 aprile

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus Lazio, l'analisi epidemiologica: Rt a 0,78, in calo incidenza e pressione ospedaliera

LatinaToday è in caricamento