menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, i Comuni chiedono aiuto per il comparto florovivaistico

Incontro in videoconferenza promosso da Cisterna e Sabaudia con l'assessore regionale Onorati. Sottoscritto un documento per chiedere interventi economici

Riflettori puntati sul futuro del comparto florovivaistico nel corso di un incontro in videoconferenza promosso dai Comuni di Cisterna e Sabaudia al quale hanno partecipato, oltre all’assessore regionale all’Agricoltura e Ambiente,  Enrica Onorati, i rappresentanti delle amministrazioni di Latina, Aprilia, Pontinia, Terracina, Fondi, Cisterna di Latina, Sabaudia, Velletri, Ardea, Civitavecchia, Cori, Genzano, Sezze, San Felice Circeo, Santa Marinella e San Cesareo, nonché le rappresentanze dei produttori Confagricoltura e l’Associazione Filiera Florovivaistica del Lazio. Il confronto ha prodotto un documento condiviso che verrà indirizzato all’assessorato all’Agricoltura della Regione e al Ministero dell’Agricoltura.

“Da settimane – spiega il sindaco di Cisterna Mauro Carturan – i rappresentanti delle categorie produttive del territorio sono in difficoltà a causa dell’emergenza economica e sanitaria che stiamo vivendo. Quello del florovivaistico però, è un discorso ancora più complesso visto che producono e commerciano praticamente solo in questo periodo dell’anno e quindi rischiano di non poter ripartire se tutte le istituzioni non trovano il modo di sostenerli e rilanciarli almeno per il 2021, dato che il 2020 ormai è andato. E così già il 6 aprile, insieme all’associazione Filiera Florovivaisti del Lazio, abbiamo scritto al Governo e alla Regione chiedendo loro di intervenire, cosa che hanno fatto con uno stanziamento di 5 milioni di euro. Un’azione apprezzabile ma una somma insufficente rispetto a quanto messo in campo da altri stati europei. Per questo, di concerto col sindaco di Sabaudia Giada Gervasi abbiamo coinvolto tante amministrazioni comunali interessate e l’assessore regionale Onorati per intraprendere azioni condivise in favore di questo comparto, eccellenza non solo tra le produzioni laziali ma del Made in Italy. Ne è scaturita una bozza di documento – conclude Carturan – che stiamo dettagliando e, una volta sottoscritto da tutti, sarà la base di partenza per politiche di sostegno mirate, condivise e realmente efficaci”. 

Coronavirus Latina e provincia: le notizie di oggi

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento