Attualità

Coronavirus Fondi, i contagi corrono veloci. Il Comune: “Fase delicata. Più controlli”

Sono 66 i casi nei primi quattro giorni di questa settimana, 174 a marzo, frutto anche di un aumento dei test. L’appello dell’Amministrazione: “Prudenza. Sconsigliato uscire senza giustificati motivi”

Il virus, purtroppo, sta correndo velocemente in città: dopo una prima fase in cui sono risultati positivi perlopiù giovani e adulti, sono in aumento i casi anche tra gli anziani”: è come sempre il Comune a fornire un aggiornamento ai cittadini sulla diffusione del coronavirus a Fondi. Ieri sono stati 31 i nuovi casi riferiti dalla Asl con il bollettino, 26 il giorno precedente e 66 sono i contagi nei soli quattro giorni di questa settimana, 174 in tutto il mese di marzo.

“L'incremento dei contagi non riguarda soltanto Fondi ma anche la Regione” ha spiegato l'Amministrazione sottolienando come il dato in aumento in città sia "anche frutto dell'elevatissimo numero di tamponi: nelle ultime due settimane centinaia di cittadini si sono infatti recati in massa ad effettuare test sia rapidi che molecolari. Questa fenomeno, se da una parte ha consentito di circuire i focolai più consistenti, ha anche portato all'individuazione di un maggior numero di positivi, tra i quali è stato possibile rilevare diversi asintomatici. L'intercettazione di positivi con sintomi lievi o nulli è comunque da valutare positivamente in quanto consente di ridurre la circolazione del virus”.

“La città sta attraversando una fase molto delicata: si raccomanda prudenza dentro e fuori casa. Fino a quando la curva dei contagi non sarà nuovamente scesa al di sotto della media provinciale, è vivamente sconsigliato uscire senza giustificati motivi”. Questo l’appello che il Comune rivolge ai cittadini ricordando che “per scoraggiare comportamenti già vietati dal Dpcm vigente sono stati ulteriormente intensificati i controlli come disposto al livello provinciale”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus Fondi, i contagi corrono veloci. Il Comune: “Fase delicata. Più controlli”

LatinaToday è in caricamento