Martedì, 28 Settembre 2021
Attualità Fondi

Coronavirus, scoperti con lo screening altri 13 positivi al camping di Fondi

Ieri, 2 agosto, lo screening organizzato dalla Asl all'interno della struttura dopo la scoperta dei primi contagi nei giorni scorsi

Tredici nuovi casi di Covid sono stati scoperti nella giornata di ieri, 2 agosto, nel camping Sant’Anastasia di Fondi dove la Asl ha effettuato uno screening a tappeto su tutti gli ospiti presenti dopo la scoperta di 9 turisti positivi, saliti poi complessivamente a 15 in seguito alle prime attività di tracciamento dei contatti.

I test antigenici effettuati sono stati complessivamente oltre 500, compresi quelli di controllo a circa 60 ospiti che erano stati messi in quarantena perché contatti dei primi contagiati. Mentre i 60 sono risultati negativi, altri 13 casi sono stati rilevati all’interno della struttura, tutti asintomatici e per la quasi totalità già vaccinati. Nessuno di loro era in quarantena. L’operazione ha permesso così di contenere eventuali ulteriori rischi di diffusione del contagio. La Asl ha infatti messo in quarantena altre 36 persone. Il sospetto è che si tratti, anche per i primi contagi, di variante Delta del virus, giudicata appunto più contagiosa delle altre. Ci vorranno però le analisi di laboratorio dello Spallanzani per confermare questo dato.

Nel camping intanto sono in vigore le misure restrittive che alcuni giorni fa erano state disposte con un’ordinanza del sindaco di Fondi Beniamino Maschietto, tra cui l’utilizzo della mascherina in tutti i luoghi pubblici e la sospensione delle attività ricreative comuni, come la piscina e l’animazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, scoperti con lo screening altri 13 positivi al camping di Fondi

LatinaToday è in caricamento