Sospetto contagio Covid tra gli operatori, chiusi con urgenza i tre cimiteri di Formia

Il provvedimento adottato dal sindaco Paola Villa. Disposta la quarantena preventiva del personale interessato

Il sindaco di Formia Paola Villa ha disposto la chiusura urgente dei cimiteri di Formia, Castagneto, Maranola e Castellonorato.

Il provvedimento è stato adottato a causa di un sospetto caso di contagio Covid-19 tra gli operatori degli ipogei cittadini per i quali è stata disposta la quarantena preventiva che purtroppo, spiega il primo cittadino in un post sulla sua pagina Facebook, “comporterà la chiusura immediata dei tre cimiteri della città”.

I cimiteri resteranno quindi chiusi anche i giorni 27 e 28 dicembre per consentire tutte le disposizioni di controllo mediante test antigenici e molecolari del personale coinvolto.

“Ovviamente si cercherà di creare meno disagio possibile – aggiunge ancora il sindaco Paola Villa - e soprattutto di procedere in sicurezza sia per i lavoratori che per i cittadini”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia al lido di Latina: carabiniere si toglie la vita con un colpo di pistola

  • Il paziente piange, l'infermiera del reparto covid si ferma e lo rassicura. Lo scatto diventa virale

  • Coronavirus Latina: lutto nell’Arma dei Carabinieri, muore l’appuntato Alessandro Cosmo

  • Coronavirus Latina, altra impennata: 382 nuovi casi in provincia. Un decesso

  • Coronavirus Latina: in provincia sono 147 i nuovi casi. Altri tre decessi

  • Coronavirus Latina: sono 119 i nuovi casi positivi in provincia. Un altro decesso

Torna su
LatinaToday è in caricamento