menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, a Formia gli amministratori hanno distribuito 500 mascherine

Priorità alle fasce deboli della popolazione, la richiesta viene fatta ad un numero whatsapp del Comune

Sono quasi cinquecento le  mascherine distribuite nell’arco di due giorni sul territorio del comune di Formia da consiglieri, assessori e volontari.

La consegna ha preso in esame le numerosissime richieste arrivate all’Amministrazione tramite il numero whatsapp e nella scelta dei destinatari si sta dando precedenza ad anziani, disabili, persone immunodepresse e patologie gravi, ma, assicurano dal Comune, nessuno resterà senza.

I volontari addetti al trasporto sono attivi mattina e pomeriggio, nessuno di loro entra in casa delle persone, la consegna viene fatta al portone o al cancello, e viene eseguita solo se si è fatta richiesta. Le mascherine consegnate – che non sono un presidio medico e non hanno certificazioni FFPP -vengono consegnate in una busta chiusa che riporta la dicitura Comune di Formia.

“E’ importante ringraziare – sottolinea il sindaco Paola Villa -  tutti quelli che si stanno mettendo a disposizione per la nostra comunità. Non parlo solo di coloro che stanno effettuando le consegne ma anche e soprattutto degli artigiani che hanno deciso gratuitamente di mettere a disposizione il proprio tempo per cucire le mascherine, come ad esempio Fabio Palumbo, Giuseppina Fusco e Roberto Panzarini oltre a coloro che come rappresentanti di commercio hanno donato stock di mascherine, dai commercianti cinesi di Formia e Mondragone al fino al dottor Carluccio che ha donato 200 mascherine lavabili e confezionate."

Il Comune di Formia ricorda che è possibile richiedere le mascherine inviando un whatsapp o un sms al numero 351 814 1904 specificando nome, cognome, n. telefono, indirizzo con numero civico (specificando il nome presente sul campanello) e il numero di componenti del nucleo familiare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento