Venerdì, 14 Maggio 2021
Attualità

Campagna vaccinale "modello maratona": le dosi somministrate e gli obiettivi in provincia e nel Lazio

Sul territorio pontino nuovi centri vaccinali e l'obiettivo di arrivare alle 90mila dosi al mese. Nel Lazio si aprono le prenotazioni per i cittadini tra 18 e 49 anni con patologie

La campagna vaccinale nel Lazio procede a ritrmo spedito e per usare un'espressione dell'assessore alla Sanità Alessio D'Amato è un "modello maratona", che viaggia ora su 1.964.000 dosi somministrate, con il nuovo record di 43mila somministrazioni in un giorno raggiunto venerdì 30 aprile. Più di 631mila i cittadini del Lazio che, alla data del 2 maggio, hanno ricevuto la doppia dose. Mentre in provincia di Latina sono poco meno di 136mila le somministrazioni totali e 41.700 le persone vaccinate anche con seconda dose.

Traguardi e obiettivi della campagna vaccinale in provincia

Per quanto riguarda la situazione del territorio pontino, il punto è stato fatto dal responsabile della campagna vaccinale della Asl Loreto Bevilacqua, che nei giorni scorsi, in una diretta con il sindaco Coletta, ha precisato che è stato raggiunta con la prima dose il 30% della popolazione della provincia. E' stato inoltre superato l’80% per gli over 80 e la percentuale è intorno al 70% per gli over 65. Con l'apertura sul territorio di altri punti accreditati per i vaccini si conta di arrivare a circa 22mila dosi somministrate a settimana, 90mila circa al mese, per arrivare così entro due o tre mesi a chiudere la campagna almeno con le prime dosi

Le prenotazioni aperte nel Lazio

Da sabato 1 maggio intanto la Regione Lazio ha aperto le prenotazioni delle vaccinazioni per le persone con comorbidità (che appartenengono alla categoria 4  del piano vaccinale nazionale), ossia affette da patologie che possono aumentare il rischio di sviluppare forme severe di Covid, con età compresa tra 18 e 49 anni. Le prenotazioni quindi sono aperte per i nati dal 1962 al 2003 e le patologie a cui si fa riferimento sono riportate nella Tabella 3 delle Raccomandazioni nazionali ad interim sui gruppi target della vaccinazione anti-SARS-CoV-2 del 10/03/21. Da venerdì 30 aprile invece è possibile prenotare per le classi di età 59-58 ani, nati nel 1962 e 1963.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Campagna vaccinale "modello maratona": le dosi somministrate e gli obiettivi in provincia e nel Lazio

LatinaToday è in caricamento