rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Attualità

Contro il coronavirus e l'inquinamento la Asl raccomanda la bicicletta

Si chiede ai sindaci di favorire la creazione di corsie preferenziali. L'intervento del consigliere regionale Enrico Forte (Pd)

Bicicletta e mobilità elettrica a due ruote anche contro il coronavirus. La Uoc di Prevenzione attiva della Asl ha inviato agli enti locali e alla Regione Lazio una nota relativa alle "misure urgenti per la sanità pubblica" in cui si fa riferimento all'utilizzo della bicicletta come misura di mobilità utile non solo a far diminuire l'inquinamento, che in alcuni studi si è rivelato un veicolo di diffusione del virus, ma anche a mantenere il necessario distanziamento sociale e quindi a combattere la diffusione del Covid.

Non si tratta dunque di qualcosa che ha a che fare solo con la viabilità e per questo la Asl propone di favorire l'utilizzo di biciclette e mezzi elettrici a due ruote nei centri cittadini, chiedendo ai Comuni la creazione di corsie preferenziali per bici e motocicli anche per il collegamento alle stazioni ferroviarie e degli autobus. Con il duplice obiettivo di favorire le condizioni che contrastino il contagio e migliorare la salute pubblica. 

Sul caso interviene anche il consigliere regionale Enrico Forte (Pd): "Alla luce di queste raccomandazioni - commenta - mi auguro che l’amministrazione comunale di Latina, tutti i sindaci e l’amministrazione provinciale prenda atto di tali indicazioni e, laddove ciò risulti fattibile, ci si attivi al più presto per realizzare percorsi ciclabili provvisori”.

Coronavirus Latina e provincia: le notizie di oggi

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contro il coronavirus e l'inquinamento la Asl raccomanda la bicicletta

LatinaToday è in caricamento