menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, flessione della curva: 100 nuovi casi ma ancora cinque morti in 24 ore

Il bollettino della Asl di Latina del 16 gennaio 2021. I decessi in provincia arrivano ora a 296. Pazienti deceduti a Cori, Sonnino e Terracina

Da 173 casi di ieri, 15 gennaio, ai 100 di oggi. E' con questi dati che Latina, così come il resto del Lazio, entra ufficialmente da domenica 17 gennaio in zona arancione. I nuovi contagi sono distribuiti su 18 comuni della provincia, in particolare Latina che conta 20 nuovi positivi, Aprilia 16, Terracina 11. Altri otto casi riguardano invece il comune di Sezze, sei quelli di Cori, Formia e Gaeta, quattro Cisterna, Fondi e Sabaudia, tre Maenza e San Felice Circeo, due Sonnino, Sermoneta e Minturno, uno rispettivamente Pontinia, Ponza e Roccagorga. 

A conti fatti i casi trattati in provincia dall'inizio della pandemia arrivano ora a 17.787, di cui 3243 dall'inizio del mese di gennaio. 

Ancora drammatico però il bilancio dei decessi sul territorio. Nelle ultime 24 ore sono state altre cinque le vittime del covid, tre delle quali riferite a pazienti che erano residenti nei comuni di Cori, Sonnino e Terracina e altre due a pazienti residenti invece fuori provincia. Si tratta in particolare di due pazienti di 90 anni (di Cori e Terracina), di un paziente di 89, e di due uomini di 69 e 68 anni rispettivamente di Lanuvio e di Sora. Il conteggio totale dei decessi arriva a quota 296 dall'inizio della pandemia, per i soli casi di pazienti residenti in provincia.

Nelle ultime 24 ore sono invece 62 le nuove guarigioni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento