Attualità

Coronavirus: due pazienti contagiati a Terracina: indiani legati a cluster già noti

Il punto della situazione in provincia nel bollettino Asl. In isolamento domiciliare i passeggeri del bus Cotral

Ancora due nuovi contagi in provincia di Latina. Questa volta si tratta di due residenti nel comune di Terracina. L'assessorato alla Sanità della Regione Lazio specifica che si tratta di due cittadini indiani con link epidemiologico legato a casi già noti e isolati. I contagi totali sul territorio pontino arrivano quindi a 599, con indice di prevalenza, vale a dire il numero di positivi ogni 10mila abitanti, pari a 10,41. 

Nessun decesso si registra ormai da giorni e i morti, da inizio pandemia, sono fermi a 37. Gli attuali positivi sono invece 44, di cui 18 trattati in isolamento domiciliare e nessuno ricoverato nella terapia intensiva dell'ospedale Goretti di Latina.

La Asl, nel bollettino odierno, 26 luglio, comunica che i passeggeri del bus Cotral, su cui ha viaggiato lo scorso 24 luglio il cittadino del Bangladesh risultato positivo al Covid, sono stati individuati dalle forze dell'ordine anche grazie alle telecamere installate sul mezzo. I passeggeri sono stati quindi rintracciati e sottoposti, su indicazione del Servizio di igiene pubblica della Asl pontina, in isolamento domiciliare. Erano presenti complessivamente sul mezzo, in partenza da Priverno Fossanova alle 9, complessivamente 8 persone, compreso l'autista. "L'occasione - spiega la Asl nel bollettino  - appare tuttavia propizia per rimarcare ulteriormente l'importanza del rispetto delle regole in materia di prevenzione da parte di tutti i cittadini, affinché, dopo mesi di sacrifici da parte di tutta la collettività, non siano resi vani gli enormi sforzi sinora posti in essere per contrastare  il diffondersi dell'epidemia". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus: due pazienti contagiati a Terracina: indiani legati a cluster già noti

LatinaToday è in caricamento