menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, ancora 29 casi: la maggior parte fra Terracina, Aprilia, Latina e Gaeta

Crescono ancora i contagi. Il bollettino Asl del 9 ottobre segnala però 10 pazienti guariti nelle ultime 24 ore. Gli attuali positivi sono 839

Altri 29 contagiati in provincia di Latina, lo stesso numero riportato nel bollettino di ieri, 8 ottobre. Continua a destare preoccupazione la città di Terracina, dove anche oggi si registrano 7 casi nuovi di covid, che si aggiungono agli 11 di ieri e ai 14 del giorno precedente. 

Sei contagi si sono verificati invece rispettivamente nei comuni di Aprilia, Gaeta e Latina. Un nuovo paziente a Cori, uno a Pontinia, due nella città di Formia.

Non si registrano nuovi decessi, che restano 39 in totale dall'inizio della pandemia. Il numero complessivo dei pazienti trattati è salito a 1.558, con un indice di prevalenza (tamponi positivi ogni 10mila abitanti) di 27,08. Dieci i guariti nelle ultime 24 ore, per un totale di 680. Gli attuali positivi in provincia sono arrivati ora a 839, con 740 persone trattate nel proprio domicilio.

La Asl ricorda che sono stati attivati nei comuni di Aprilia e Priverno locali postazioni permanenti di drive-in per l’esecuzione del test antigenico o molecolare. Ad Aprilia la postazione è attiva dal giorno 8 ottobre dalle 9 alle 14 dal lunedì al sabato presso la Fiera (mercato dei fiori) in  località Campoverde al Km 46,600 della Pontina. A Priverno dalle 8:30 alle 13:30 dal lunedì al sabato presso la Casa della Salute in in via Madonna delle Grazie. L'accesso è regolato da prenotazione che dovrà essere effettuata almeno 24 ore prima. L'azienda sanitaria ricorda che non sarà garantito il tampone alle persone prive di prenotazione, ad eccezione dei cittadini che devono partire per stati esteri dove viene richiesta idonea certificazione, per i quali sarà sufficiente mostrare al personale un idoneo titolo di viaggio e la ricevuta di pagamento. Non avranno necessità di prenotazione i cittadini contattati direttamente dal Dipartimento di Prevenzione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento