menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus Latina: 9 morti in provincia. Impennata della curva, sono 217 i nuovi casi

I dati diffusi dalla Asl: picco più alto di morti in 24 ore nel territorio pontino dove tornano a crescere anche i contagi. Sono 22 i guariti in più

Nuova impennata di contagi da coronavirus nella provincia di Latina: dopo giorni in cui il numero dei casi giornalieri era sceso sotto il muro dei 200, nelle scorse 24 ore è tornato a crescere. Come riferito dalla Asl con il bollettino di oggi, lunedì 14 dicembre, i nuovi positivi sono stati 217. Ma è anche record di decessi, 9 quelli riportati nel report quotidiano.

I nuovi contagi sono stati registrati in 24 diversi comuni con un picco nel capoluogo pontino (69) che nei giorni scorsi, in linea con il trend provinciale, aveva fatto registrare un leggero calo nella crescita giornaliera. Stesso discorso anche per Aprilia dove nelle scorse 24 ore sono stati accertati altri 36 casi. A questi se ne aggiungono 15 a Cisterna, 14 a Terracina, 11 a Minturno, 9 a Cori e Pontinia, 8 a Formia e 6 a Fondi; 5 poi rispettivamente a Prossedi, Sermoneta e Sezze, 4 a Norma e Sabaudia, 3 a Gaeta, San Felice Circeo e Sonnino, 2 a Priverno e uno infine a Itri, Roccagorga, Roccasecca dei Volsci, Sperlonga, Spigno Saturnia e Santi Cosma e Damiano.

Quello riportato oggi nel bollettino è anche il dato più alto di sempre dei decessi, 9 in 24 ore che fanno salire a quota 201 quelli totali da inizio pandemia, a 51 nel solo mese di dicembre. Due dei pazienti erano residenti a Latina e altrettanti a Fondi, gli altri nei comuni di Aprilia, Castelforte, Gaeta, Priverno e Terracina.

Con i dati aggiornati di oggi, sono 12013 i contagi da inizio pandemia, 4097 i guariti di cui 22 registrati nelle ultime 24 ore. 

Coronavirus a Latina e nel Lazio: le notizie di oggi

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento