menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus Latina: rallenta la crescita dei contagi, 7 nuovi casi in provincia

Leggera tregua dopo i 30 positivi di ieri; i positivi di oggi accertati nei comuni di Cisterna (1), Gaeta (2), Fondi (1), Itri (1) e Sabaudia (2). Quattro i guariti nelle scorse 24 ore

Rallenta oggi, domenica 20 settembre, la crescita dei contagi da coronavirus nella provincia di Latina. Dopo il picco di ieri, con 30 casi, altri 7 positivi sono stati accertati nelle scorse ore e comunicati dalla Asl con il consueto bollettino giornaliero. Una leggera tregua rispetto agli ultimi giorni di questa settimana con i nuovi contagi che avevano raggiunto sempre la doppia cifra.

I 7 nuovi pazienti, tutti sono in cura presso il proprio domicilio, sono residenti in 5 diversi comuni della provincia: Cisterna (1), Gaeta (2), Fondi (1), Itri (1) e Sabaudia (2). Per la prima volta nel mese di settembre non sono stati riscontrati casi a Latina città. Fortunatamente nelle scorse 24 ore non son stati registrati nuovi decessi.

Coronavirus Latina: il quadro provinciale

Sono arrivati a 1021 i contagi totali riscontrati tra i residenti della provincia da inizio pandemia, mentre superano quota 400 - sono 402 - gli attuali positivi distribuiti nei diversi comuni del territorio. Sono 348 i pazienti che sono al momento risultano in cura presso il proprio domicilio mentre i ricoverarti sono arrivati a 348. La buona notizia arriva oggi dal numero dei guariti che sono 582, 4 in più rispetto alla giornata di ieri; sempre 37 i decessi.

Focolaio di Formia: proseguono i test rapidi al drive in

Intanto proseguono anche nella giornata di oggi e domani, 21 settembre, i test rapidi presso il drive in allestito nella area mercato a Formia. Ieri su 407 test sono stati 8 i positivi, 5 residenti in città e 3 a Gaeta. Le operazioni oggi sono riprese alle 9 di questa mattina e proseguiranno fino alle 19; stesso orario per domani. L’invito a recarsi al drive in per il tampone rapido è rivolto a tutti coloro che ritengono di aver avuto contatti con i luoghi in cui si concentra il focolaio di Formia; l’accesso è spontaneo e non richiede la prescrizione medica. 

Coronavirus a Latina e nel Lazio: le notizie di oggi

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento