menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus Latina, rallentano i contagi in provincia: 4 casi nelle ultime 24 ore

I positivi risiedono ad Aprilia, Sabaudia, Sezze e Terracina e fanno salire il totale dei pazienti a 467. Due guariti in più rispetto a ieri

I contagi da coronavirus concedono una tregua: 4 quelli registrati nelle scorse 24 ore in tutta la provincia di Latina. Un dato che fa tirare un sospiro di sollievo se confrontato con i 30 casi di ieri e i 39 del giorno procedente che hanno fatto superare quota 300 nel solo mese di settembre.

E’ stato diffuso nel pomeriggio di oggi, mercoledì 23 settembre, il bollettino giornaliero dalla Asl; i 4 pazienti positivi sono residenti nei territori di Aprilia - dove nei giorni scorsi si è registrato un brusco aumento di casi -, Sabaudia, Sezze e Terracina. Per uno di loro si è reso necessario il ricovero presso una struttura ospedaliera, mentre tre sono in cura presso il proprio domicilio.

Si aggiorna il quadro generale nella provincia di Latina dove da inizio pandemia sono stati registrati 1094 totali. Da attenzionare il numero dei pazienti che sono ancora positivi, 467, con 402 di loro che sono in cura a domicilio mentre 65 sono ricoverati, un dato in aumento anche rispetto alla giornata di ieri. Come sono in aumento, ma questa è una buona notizia, i guariti che sono stati due in più nelle ultime 24 ore facendo salire il totale a 589. Stabile il numero dei decessi, che sono 38.

Il rallentamento della crescita dei contagi di oggi, però, non deve far assolutamente abbassare la guardia; la situazione in provincia desta comunque preoccupazione e lo dimostrano le decisioni assunte oggi in seno al vertice che si è tenuto in Prefettura, come lo dimostra il quotidiano appello della Asl ai cittadini a rispettare scrupolosamente le “disposizioni in materia di prevenzione del contagio. In particolare si ritiene importante l’uso della mascherina in tutte le occasioni di contatto con altre persone, ancorché conosciute, anche nelle ore diurne. Evitare, nel limite del possibile, la frequentazione di luoghi affollati, soprattutto in locali senza adeguato ricambio d’aria, e di utilizzare sistematicamente prodotti idonei all’igiene delle mani dopo aver toccato oggetti in luoghi pubblici. Come noto, ad oggi l’unica arma davvero disponibile per ridurre la diffusione del contagio, consiste nell’adozione di comportamenti responsabili a tutela della salute di tutti”.

Coronavirus Latina, casi in aumento: vertice in Prefettura
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento